Bancomat: ecco come cambierà il prelievo del contante

ContoCorrenteOnline.it ECONOMIA

Forse in meno di dieci anni pagheremo tutto online o anche con lo smartphone, gli sportelli bancomat sono sempre meno presenti. Che man mano andranno a sparire, ormai sembra notizia certa.

Leggi anche> > > I bancomat stanno per sparire: ecco perché non li useremo più. Bancomat Spa ha quindi redatto un nuovo metodo di revisione dei costi

Parliamo degli sportelli bancomat, che diventeranno non solo più difficili da reperire, ma con degli oneri anche abbastanza costosi. (ContoCorrenteOnline.it)

La notizia riportata su altri giornali

Questo vuol dire che sono sempre meno gli ATM presso cui poter prelevare denaro contante, con la situazione che si rivela essere particolarmente problematica al sud. Prelevare presso gli sportelli ATM, infatti, potrebbe diventare sempre più difficile, oltre che costoso. (ContoCorrenteOnline.it)

Al vaglio di un’istruttoria dell’Antitrust il progetto presentato da Bancomat Spa, società che gestisce i circuiti di prelievo in Italia, che mira a sostituire la commissione interbancaria dello 0,50% con una commissione da applicare al singolo prelievo bancomat. (The Italian Times)

Perché, come spiega il Corriere della Sera, vi è anche la questione delicata della riduzione del numero degli sportelli bancomat. Nel prossimo futuro ritirare denaro presso un bancomat potrebbe diventare sempre più difficile. (ilGiornale.it)

Alla riduzione dei bancomat – come riporta il sito web tg24.sky.it – potrebbe affiancarsi un aumento dei costi. Intanto Bancomat spa, società che gestisce i circuiti di pagamento e prelievo più diffusi in Italia, ha studiato un progetto di revisione dei costi che è al vaglio dell’Antitrust. (Salernonotizie.it)

A questo si aggiunge il fatto che per le banche comincia ad essere poco conveniente che i correntisti possano gestire una quantità eccessiva di contanti Basti pensare che fra il 2010 e il 2019 sono stati chiusi su tutto il territorio nazionale circa 11.300 bancomat (da 33.663 a 24.311). (Giornale di Sicilia)

I consumatori rischierebbero di non sapere a priori i costi di prelievo Ma oltre alla minor presenza di sportelli, le banche hanno nuovi costi della gestione della liquidità dei clienti. (Liberoquotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr