Il cinturino e la perdita di peso improvvisa: cos'è successo a Kim?

Il cinturino e la perdita di peso improvvisa: cos'è successo a Kim?
ilGiornale.it ESTERI

L’evoluzione del Grande Leader. Ripercorrendo la carriera politica del Grande Leader dalla sua ascesa al potere in poi, possiamo distinguere tre fasi

Pare che Kim sia un grande fumatore, mentre il padre, Kim Jong Il, è morto per arresto cardiaco nel dicembre del 2011.

C’è tuttavia un dettaglio che vale la pena sottolineare, ed è localizzato sul polso sinistro del capo di Stato nordcoreano.

Dopo un mese di assenza Kim Jong Un è tornato sotto la luce dei riflettori. (ilGiornale.it)

Su altri media

Ricomparso in pubblico dopo circa un mese, sabato ha partecipato a un evento pubblico e si sono riaccese nuove speculazioni dato che la sua salute è da sempre oggetto di grande attenzione. Dopo che qualche giorno fa l’agenzia di Stato ha pubblicato alcune sue immagini, si è destata un’ondata di preoccupazioni per le condizioni di salute di Kim Jong-un. (L'Unione Sarda.it)

L’azienda abruzzese di jeans Don The Fuller sfida il presidente della Corea del Nord, Kim Jong Un. “Il nostro prodotto è molto apprezzato in Corea del Sud e non vedo perchè a pochi chilometri di distanza debba essere vietato” osserva il Ceo e cofounder dell’azienda Don The Fuller, il sulmonese Mauro Cianti. (ReteAbruzzo.com)

Rispunta Kim ed è molto dimagrito "Ormai l’orologio gli cade dal polso"

Lo «studio» si basa sulla parte di cinturino che sporge dalla fibbia, che si sarebbe allungata di alcuni millimetri dallo scorso novembre. Che cosa ha fatto nelle ultime settimane Kim Jong-un? (Corriere della Sera)

Il dimagrimento è apparso evidente dalle immagini diffuse dai media statali di Pyongyang, ma il particolare che ha attirato maggiormente l’attenzione dei media specializzati e degli osservatori della scena nord-coreana è quello del polso sinistro: un confronto operato dal sito web specializzato Nk News mostra come spunti una parte più lunga del cinturino dell’orologio del giovane dittatore rispetto alle immagini di fine 2020 e di marzo scorso. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr