Vaccino anti Covid, raggiunto accordo tra Regione Liguria ei medici di medicina generale

Vaccino anti Covid, raggiunto accordo tra Regione Liguria ei medici di medicina generale
Riviera24 SALUTE

• La partecipazione come componenti delle squadre dei vaccinatori per la somministrazione presso le strutture delle aziende sanitarie di vaccini anti Covid-19 per potenziare la capacità vaccinale sul territorio.

L’accordo prevede inoltre che il medico di medicina generale collabori all’identificazione ed alla prenotazione in fase 2 dei propri pazienti appartenenti alle categorie 1 (vulnerabili, comorbidità ultra gravi) e 4 (aumentato rischio, comorbidità) indicando alle aziende sanitarie quei soggetti non deambulanti per i quali la vaccinazione deve essere eseguita al domicilio. (Riviera24)

Su altre testate

In parallelo alla vaccinazione del personale scolastico, da lunedì 22 partirà un altro importante step con gli ultra 80enni di una campagna vaccinale che per l’assessore Lopalco “passerà alla storia come la più grande del secolo” (AcquavivaLive.it)

Quanto ai prof residenti nel Lazio che invece lavorano in altre regioni “le loro vaccinazioni verranno eseguite perchè sono assistiti nel Lazio”, ha detto l’assessore. Sulla vicenda è intervenuto anche l’Anief: “Bisogna trovare un accordo immediato con quei governatori che stanno escludendo docenti e Ata dalla somministrazione dei vaccini (Tecnica della Scuola)

Alcuni hanno «formalizzato» anche in circolari interne il loro «no», invitando i colleghi a fare lo stesso. La reticenza - se non un vero e proprio rifiuto - a prenotare i vaccini per gli ultraottantenni è un atteggiamento diffuso tra i camici bianchi di base. (L'Eco di Bergamo)

Covid, iniziato a Bari il "Vaccine day" della scuola. Dalla prossima settimana il via in provincia Le foto

Ieri pomeriggio nel centro vaccini al Bocciodromo di Villorba si è svolta la prima giornata di vaccinazioni contro il Covid rivolta al personale scolastico che aveva dato la propria adesione tramite la piattaforma online dell’Ulss2 “Voglio Vaccinarmi”. (Oggi Treviso)

Alla Mostra d’Oltremare l’Asl Napoli 1 ha convocato i primi 400 docenti. Ricordiamo che le vaccinazioni del personale scolastico a Napoli sono partite il giorno 18, alle ore 15. (Oggi Scuola)

In linea con quanto stabilito dal piano strategico regionale di vaccinazione, la Asl ha garantito priorità agli operatori dei servizi educativi dell’infanzia. Anche per il dg Antonio Sanguedolce il fattore tempo è essenziale per la messa in sicurezza del settore scolastico. (CoratoLive)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr