Smart working privati: nuova proroga in arrivo con il decreto Sostegni bis

Smart working privati: nuova proroga in arrivo con il decreto Sostegni bis
Money.it INTERNO

Come cambia dopo. Smart working privati: proroga in arrivo con il decreto Sostegni bis. Lo smart working semplificato potrebbe arrivare fino al 30 settembre con una proroga ulteriore alle misure attualmente in vigore per i dipendenti privati con il decreto Sostegni bis

La nuova proroga arriverebbe dopo la recente proroga delle regole per lo smart working semplificato per i dipendenti privati fino al 31 luglio 2021 con il decreto Riaperture di aprile. (Money.it)

La notizia riportata su altri media

Sono le misure contenute nella bozza del decreto Sostegni bis, che arriverà in settimana sul tavolo del Consiglio dei ministri. Sempre sul fronte delle misure dedicate alle imprese, è in arrivo uno sgravio per altri cinque mesi sugli affitti. (Open)

APPROFONDIMENTI ECONOMIA Lavoratori spettacolo, allo studio del Governo piano aiuti al settore ECONOMIA Occupazione, Confesercenti: "Necessario accelerare su dl Imprese e. È quanto si legge nella bozza del decreto legge bis (ilmessaggero.it)

Buoni spesa ai quali dovrebbero affiancarsi anche misure per il sostegno dei canoni di locazione e delle utenze domestiche. Il testo del Decreto Sostegni bis si sta definendo: in queste ore sta circolando la prima bozza del provvedimento, nel quale si legge di una nuova tranche di buoni spesa. (Money.it)

In arrivo il Decreto sostegni bis: dai ristori alle esenzioni, la bozza delle misure

Sono alcune delle misure contenute nella bozza del decreto che dovrebbe arrivare in settimana sul tavolo del Consiglio dei ministri. Nella bozza, come riporta l’ANSA, il provvedimento è definito ‘Sostegni bis’ e ci sono le norme per le imprese, dai contributi a fondo perduto al pacchetto per i sostegni alla liquidità, e nuovi interventi per la sanità e le politiche sociali. (AGIMEG)

E ancora il nuovo decreto prevede altri due mesi di rem 'allargato', con norme che consentono di accedere più facilmente al sostegno economico. La bozza in Pdf (QUOTIDIANO NAZIONALE)

6 milioni è la cifra che riguarda le 20 formazioni di serie B e 10 milioni quella delle 60 di serie C. I 20 club di calcio di serie A hanno speso 10 milioni di euro, mentre 1,7 milioni sono stati spesi dalle 16 squadre di Basket di serie A. (Sky Tg24 )

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr