Vision AVTR, la Mercedes che “legge il pensiero”

Ticinonline ECONOMIA

Il sistema Avtr si basa su un’intelligenza artificiale in grado di entrare in simbiosi con il conducente, permettendogli di guidare l’auto senza il bisogno di utilizzare mani e piedi.

Guidare l’auto con il pensiero.

È questo il sogno che Mercedes sta provando ad attuare con il progetto Vision Avtr presentato al Salone di Monaco di Baviera.

L’Avtr si basa sull’azione di una “brain-computer interface”, una sorta di fascia che si indossa attorno alla testa una volta in auto e che è in grado di decifrare l’attività celebrale del pilota quando questi guarda il cruscotto, dotato a sua volta di speciali punti-luce. (Ticinonline)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr