Alexander Schallenberg ha giurato: è il nuovo cancelliere austriaco

Alexander Schallenberg ha giurato: è il nuovo cancelliere austriaco
Video - La Stampa ESTERI

Il giuramento è avvenuto davanti al Presidente della Repubblica Alexander Van der Bellen alla Hofburg di Vienna.

Il sedicesimo cancelliere dal dopoguerra a oggi, prenderà il posto di Sebastian Kurz, leader del partito di centrodestra OVP, dimessosi dall'incarico a causa di un'indagine per corruzione in cui era coinvolto

Alexander Schallenberg è il nuovo cancelliere austriaco.

(Video - La Stampa)

Se ne è parlato anche su altri media

Alcuni sostenitori dell'opposizione festeggiano le dimissioni di Sebastian Kurz, ma il governo del cancelliere austriaco non è finito. L’inchiesta per favoreggiamento della corruzione riguarda dei sondaggi pubblicati dalla stampa, che sarebbero stati pagati dal ministero delle Finanze per favorire "esclusivamente" il partito del Cancelliere (Euronews Italiano)

Persona che lo stesso Kurz avrebbe trovato in Alexander Schallenberg, attuale ministro degli Esteri indicato come suo successore. Indicato da Kurz, la decisione formale di ‘promuoverlo’ a cancelliere spetterà al presidente Alexander Van der Bellen, che dovrà prima rimuovere Kurz. (Il Riformista)

"Questa crisi di governo è finita, domani Schallenberg giurerà come cancelliere" ha detto il presidente durante la conferenza stampa alla fine dell'incontro, ringraziando Kurz, "che con le sue dimissioni ha dato un importante contributo alla tutela dell'integrità delle nostre istituzioni" "Mi aspetta un compito impegnativo", ha detto poco prima di incontrare il presidente austriaco Alexander Van der Bellen alla Hofburg, la sua residenza ufficiale. (La Repubblica)

Austria, Schallenberg ha giurato: è il nuovo cancelliere - L'Unione Sarda.it

Kurz era quindi tornato al governo nel gennaio 2020, in coalizione questa volta col partito dei Verdi, ma senza modificare la linea dura dell’ÖVP contro i migranti La procura anticorruzione (WKStA) ha accusato Kurz anche di appropriazione indebita, poiché le tangenti sarebbero state deviate dai fondi del ministero delle finanze. (Buongiorno Slovacchia)

LEGGE ANTI-ABORTO TEXAS RIPRISTINATA/ Biden ko, ma ora la Corte Suprema. AUSTRIA, IL CANCELLIERE SEBASTIAN KURZ SI È DIMESSO: È INDAGATO PER “FAVOREGGIAMENTO DELLA CORRUZIONE”. Stando alle informazioni in nostro possesso sino a questo momento, Sebastian Kurz, ormai ex cancelliere austriaco, è indagato con l’accusa di “favoreggiamento della corruzione” per via di alcuni sondaggi pubblicati dalla testata giornalistica “Oesterreich” e della tv privata “oe24”, entrambi di proprietà della famiglia Fellner. (Il Sussidiario.net)

La sua designazione, annunciata ieri, è stata subito approvata dal vice cancelliere Werner Kogler, leader dei Verdi. Linhart, 63 anni, è nato a Ankara, perché già suo padre era diplomatico (L'Unione Sarda.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr