Superbonus, cosa accade a chi non ha potuto effettuare la cessione del credito per il 2020?

Superbonus, cosa accade a chi non ha potuto effettuare la cessione del credito per il 2020?
la Repubblica ECONOMIA

in vigore dal 1° luglio 2020, è stato inserito il comma 1-bis.

In sostanza il legislatore ha disposto che poiché per la cessione del credito da Superbonus è necessario il visto di conformità, quando i lavori sono effettuati a cavallo di più anni è possibile effettuare la cessione del credito solo con la certificazione della conclusione dello stato di avanzamento dei lavori.

Di conseguenza poichè la pratica non è stata presentata non potrà cedere il credito corrispondente alla spesa sostenuta nel 2020 ma potrà usufruire della prima rata di detrazione sulle 5 previste per un ammontare pari al 110% dell'importo. (la Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr