Letta da Draghi per pianificare la ricostruzione e stoppare il 'metodo Salvini'

Letta da Draghi per pianificare la ricostruzione e stoppare il 'metodo Salvini'
AGI - Agenzia Giornalistica Italia INTERNO

E i giovani che, per Enrico Letta, devono essere al centro della ricostruzione con impegni precisi su casa, occupazione e un piano per il sostegno psicologico post dad, post lockdown, post pandemia

Questo è il 'metodo Salvini': leali e propositivi, non ci occupiamo di Ius Soli e ci fidiamo degli italiani", aggiunge Salvini.

"Purtroppo il Pd è insoddisfatto per il metodo Salvini", fa presente Letta a Draghi, "e chiede correttezza e rispetto nell'impegno comune a sostegno dell'esecutivo". (AGI - Agenzia Giornalistica Italia)

Ne parlano anche altre testate

È un colloquio di quelli normali tra il capo del governo e il leader di uno dei principali partiti della maggioranza: Draghi e Letta, il Pnrr, le proposte del Pd su lavoro e giovani, il suggerimento di un decreto ad hoc. (Il Manifesto)

Un paletto alzato contro i tentativi della leader di Fratelli d’Italia di schiacciare la Lega e Salvini nel “tradimento” del governo Draghi a cui Fdi non ha partecipato. Quindi, poi, c’è anche il “metodo Salvini 2”, che è quello necessario per tenere testa alle incursioni di Fratelli d’Italia. (Il Riformista)

Del resto, Letta è fin troppo palese nel mostrare dove miri la propria politica. Letta gradirebbe altresì il silenzio degli avversari, che non riuscirebbe a ottenere nemmeno dai pentastellati, nonostante i drammi oggi da loro vissuti. (Italia Oggi)

Coronavirus, Salvini dall'Umbria: "Torniamo alla vita come a Londra, Stoccolma, Madrid e Tel Aviv"

Enrico Letta ha lasciato la cattedra parigina e per guidare il Pd ha indossato un vestito inatteso. Letta finge di non accorgersi che la sua battaglia per far indossare a Draghi la casacca del Pd sta destabilizzando questo governo. (ilGiornale.it)

In questo modo, non solo Draghi resterebbe a Palazzo Chigi - sventando scenari di voto anticipato - ma Letta porterebbe a casa un indubbio successo. L'ennesima puntata dello scontro tra Enrico Letta e Matteo Salvini è solo un'altra tappa della lunga corsa a intestarsi l'agenda Draghi. (ilGiornale.it)

"Bisogna riaprire, togliere limiti, chiusure, restrizioni e coprifuoco, sempre usando il buon senso". "Adesso torniamo alla vita come a Londra, Stoccolma, Madrid e Tel Aviv - ha aggiunto il numero uno del Carroccio -. (PerugiaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr