Ue accelera sul pass Covid, al via la fase sperimentale

Ue accelera sul pass Covid, al via la fase sperimentale
Tiscali.it ESTERI

La fase sperimentale tecnica del certificato europeo Covid e' ai blocchi di partenza.

Il 10 maggio l'Italia ed un gruppo di almeno altri 14 Stati membri - tra cui Francia, Grecia, Olanda e Spagna - prenderanno parte ad un test senza dati, in attesa della piena operativita' della piattaforma.

Bruxelles punta a rendere il sistema operativo dal primo giugno, per permettere ai Paesi dell'area economica europea di collegarsi man mano, in attesa della conclusione dell'iter legislativo, previsto per fine giugno

(Tiscali.it)

Ne parlano anche altri media

Ma per partire dovremmo armarci di molta pazienza, perché potrebbero essere necessari tanti certificati! in ESTATE per VIAGGIARE potrebbero servire una MAREA di CERTIFICATI. (iLMeteo.it)

E proprio sull’aspirazione ad andare in vacanza all’estero fanno affidamento a Bruxelles perché la fiducia nel green pass sia più diffusa. I nodi politici. Gli esami tecnici, tuttavia, non sono i soli che il green pass europeo deve sostenere. (Wired Italia)

No, non parliamo del consueto documento ma parliamo di un pass speciale che l’Unione europea proprio in questi giorni ha approvato per poter viaggiare liberamente in tutto il continente. Una bella iniziativa, a mio avviso, che permetterà di poter viaggiare in tranquillità senza l’incombenza di dover fare la quarantena per ogni spostamento verso altri paesi. (Siena News)

Covid Green Pass europeo dal primo giugno, come funziona

Cos’è e come funziona il green pass, necessario per gli spostamenti tra le regioni d’Italia? Il passaggio successivo sarà l’approvazione da parte degli Stati membri, prevista per la fine di giugno, quando l’infrastruttura tecnica dovrebbe già essere funzionante. (L'Occhio)

E, quando torna in Belgio, dovrebbe fare altri sette giorni di quarantena, con due test Pcr (con i relativi costi, ndr). L’attuazione pratica dei Green Pass dipenderà dai negoziati tra Parlamento Europeo e Consiglio, ma c’è già una data entro cui potrebbero essere emessi. (2a News)

A quel punto, una volta adottato il regolamento, il Green Pass non sarà “un optional”, bensì “un diritto” di ogni cittadino dell’Ue, per legge. Coronavirus e viaggi, news sul Green Pass. (LiberoReporter)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr