Sparatoria in piazza, a Voghera l'assessore alla sicurezza agli arresti per la morte di un 39enne

Sparatoria in piazza, a Voghera l'assessore alla sicurezza agli arresti per la morte di un 39enne
il Dolomiti INTERNO

Sparatoria in piazza, a Voghera l'assessore alla sicurezza agli arresti per la morte di un 39enne. Massimo Adriatici, assessore alla sicurezza del Comune di Voghera eletto nelle file della Lega, è agli arresti domiciliari dopo la sparatoria che ieri sera (20 luglio) è costata la vita ad un 39enne. VOGHERA (PAVIA).

L'assessore alla sicurezza del Comune di Voghera Massimo Adriatici è agli arresti domiciliari: è accusato di aver esploso il colpo di pistola che ha colpito ed ucciso un 39enne di origine marocchine ieri sera, 20 luglio, in piazza Meardi a Voghera. (il Dolomiti)

Ne parlano anche altri media

In un’intervista rilasciata alla Provincia Pavese, parlando della legittima difesa, diceva che l’uso di un’arma doveva essere «l’extrema ratio». Anche gli investigatori, in ogni caso, non escludono l’ipotesi della legittima difesa. (Open)

Assessore leghista uccide marocchino durante una lite. Secondo i primi rilievi effettuati dai carabinieri l’assessore ha affrontato la vittima, pluripregiudicato già noto alle forze dell’ordine, perché stava infastidendo alcuni ospiti del bar. (Il Primato Nazionale)

Massimo Adriatici è stato arrestato e si trova agli arresti domiciliari in attesa che vengano effettuate le indagini del caso che accertino la dinamica dei fatti. Nella centralissima piazza Meardi è esplosa una discussione tra Massimo Adriatici, avvocato e assessore alla Sicurezza del comune di Voghera, e un uomo di 39 anni di nazionalità marocchina. (il Giornale)

Voghera, arrestato assessore leghista alla Sicurezza. Ucciso un 39enne durante una lite

È stato a quel punto che dalla pistola già impugnata è partito il colpo". A confermarlo alcune fonti leghiste che fanno sapere che "dalle prime ricostruzioni, la tragedia di Voghera sarebbe frutto di una risposta a un’aggressione con un colpo partito accidentalmente. (Liberoquotidiano.it)

(LaPresse) – Massimo Adriatici, avvocato e assessore alla Sicurezza del comune di Voghera, nel Pavese, è stato fermato per la morte di un 39enne, di origine marocchina, colpito ieri da alcuni spari nei pressi della piazza. (LaPresse)

“Quanto accaduto a Voghera, in un locale non lontano dal centro è un chiaro episodio di legittima difesa”. Ovvero, la legittima difesa si configura se sparo per evitare che qualcuno spari a me, o non ci sono altro mezzi per metterlo in fuga ed evitare che rubi (L'HuffPost)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr