Montagnier a Milano: Paragone rivela i dettagli in diretta ▷ "Dimostrerà a tutti che aveva ragione"

Montagnier a Milano: Paragone rivela i dettagli in diretta ▷ Dimostrerà a tutti che aveva ragione
Radio Radio INTERNO

Particolare riguardo merita la piazza del capoluogo lombardo, dove il partito Italexit ha coinvolto anche il premio Nobel Luc Montagnier, virologo di fama mondiale.

L’obbligo per gli over 50 di sottoporsi all’inoculazione è stato mal digerito da una parte di popolazione che rivendica la libertà di scelta.

Prevista una massiccia presenza di persone che avranno la possibilità di ascoltare una vera voce fuori dal coro. (Radio Radio)

Se ne è parlato anche su altre testate

Oltre alla presenza del virologo francese, è previsto un intervento di Robert Kennedy jr. «Avremo la possibilità di sentire il premio Nobel Luc Montagnier, è ufficiale e abbiamo risolto tutti i problemi burocratici , abbiamo l’ufficialità della piazza, abbiamo i biglietti — ha spiegato Paragone —. (Corriere Milano)

Il dibattito svoltosi mercoledì alla Camera nel Lussembrugo sulla vaccinazione contro il covid si è trasformato in un dialogo tra sordi. I due dibattiti vertevano su tesi contro la vaccinazione obbligatoria (1.1456 firme) e su tesi contro i “vaccini di tipo terapia genica per i nostri bambini” (4. (La PekoraNera)

Vaccino anticovid, dibattito Lussemburgo: “Dobbiamo fermare il delirio”

E la combinazione Montagnier no green pass non è casuale. L'appuntamento meneghino, preavvisato in Questura dall'organizzazione "Per l'Italia con Paragone Italexit", è alle 15 in piazza 25 aprile, nel cuore di Garibaldi. (MilanoToday.it)

MeteoWeb. Due petizioni, una manciata di esperti, tra cui un ex premio Nobel, e opinioni ampiamente divergenti. Per le petizioni, che riguardano il ​​regime CovidCheck e la vaccinazione contro il Covid-19, sono state raccolte le 4.500 firme necessarie per avviare un confronto con i parlamentari del Paese alla Camera. (MeteoWeb)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr