Cina devastata da inondazioni: 12 morti annegati in metro, diga a rischio crollo e 300mila evacuati

Cina devastata da inondazioni: 12 morti annegati in metro, diga a rischio crollo e 300mila evacuati
Fanpage.it INTERNO

Allarme massimo per una diga nel centro del Paese che, secondo l’esercito, è a rischio di crollo imminente

A cura di Antonio Palma. La provincia cinese di Henan devastata dalle inondazioni dopo che una ondata di maltempo ha riversato in zona una quantità spropositata di pioggia in poche ore causando allagamenti e danni ingenti ma purtroppo anche morti.

“Dal 16 luglio a martedì pomeriggio, le pesanti precipitazioni hanno colpito oltre 280.000 residenti in 31 contee e distretti dell'Henan. (Fanpage.it)

Ne parlano anche altre fonti

Nubifragio nella provincia di Henan: 300mila sfollati. Siamo nella stagione delle piogge, è vero, ma negli anni non si era mai vista una violenza del genere. Situazione meteorologica fuori controllo in Cina: una stagione delle piogge senza precedenti con un’inondazione che ha causato 12 morti e la metropolitana completamente invasa dall’acqua. (ViaggiNews.com)

Piogge paralizzano la provincia cinese. Le piogge hanno cominciato a battere dal 16 luglio, colpendo in tutta la Cina più di 144.660 persone che si trovavano nella provincia cinese di Henan. pic.twitter. (Thesocialpost.it)

«Dal 16 luglio a martedì pomeriggio, le pesanti precipitazioni hanno colpito oltre 280.000 residenti in 31 contee e distretti dell'Henan. È l'ultimo bollettimo fornito dalle autorità locali che hanno alzato l'allerta al livello 1, il più alto possibile, a causa dei fiumi in piena e delle dighe finite sotto pressione in tutta la provincia. (Il Messaggero)

Clima: in Europa cresce il rischio tempeste lente. Gli Usa bruciano, 25 morti in inondazioni Cina

Dodici persone sono morte nell'inondazione della metropolitana della città di Zhengzhou, nella Cina centrale. Inondazioni in Cina, evacuate 300mila persone. Sono quasi 300mila le persone evacuate nella provincia centrale cinese dell'Henan per le piogge torrenziali, dove oltre ai 12 morti della metropolitana del capoluogo Zhengzhou si temono numerosi dispersi. (leggo.it)

Negli Usa 80 incendi stanno bruciando negli Stati occidentali, tra cui Bootleg, in Oregon, l’incendio più esteso con 1.600 chilometri quadrati. E che continuerà a rendere le condizioni meteo più estreme e gli incendi più frequenti e devastanti, secondo gli esperti. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr