Morte David Sassoli, il sindaco Gualtieri accoglie la salma in Campidoglio

Morte David Sassoli, il sindaco Gualtieri accoglie la salma in Campidoglio
Corriere TV INTERNO

È arrivato alle 9.10 il feretro di David Sassoli in Campidoglio.

Qui ad attenderlo il sindaco Gualtieri con la famiglia di David Sassoli, la moglie Alessandra e i figli Livia e Giulio

Scortato dalle moto della polizia di Stato il carro funebre è salito da via di Monte Tarpeo per arrivare sulla piazzetta dell’avvocatura.

(Corriere TV)

Se ne è parlato anche su altri media

Ci sono tre varchi per accedere alla sala della Protomoteca. Altro varco in via Delle Tre Pile, all'angolo con via del Teatro Marcello, per consentire l'accesso alla stampa (Repubblica Roma)

Venerdì i funerali di Stato a Roma, deliberati dal Consiglio dei ministri, metteranno un suggello alla commozione dell'Europa intera per la scomparsa dell'ex volto del Tg1 Si è aperta questa mattina in Campidoglio a Roma la Camera ardente di David Sassoli, il presidente dell’Europarlamento morto nella notte di lunedì. (L'Unione Sarda.it)

Il feretro è stato accolto dal sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, assieme ai familiari del presidente del Parlamento europeo, la moglie Alessandra Vittorini e i figli Livia e Giulio. Aperta la camera ardente in Campidoglio, in sala della Protomoteca, per David Sassoli (Repubblica TV)

Quando David Sassoli lanciò il grido che avverte l'Europa: "La democrazia non si negozia"

Con il suo atteggiamento aperto e onesto ha contribuito a rendere il Parlamento Ue un campione dello Stato di diritto e della libertà di espressione. Frans Timmermans è vice presidente della Commissione europea ed era un amico del presidente del Parlamento Ue David Sassoli , entrambi componenti di spicco della famiglia socialista europea. (Corriere della Sera)

Si aprirà al pubblico oggi, alle 10.30 a Roma, la camera ardente di David Sassoli nella Sala della Protomoteca in Campidoglio. Ricandidatosi al voto del 26 maggio 2019 nella circoscrizione dell'Italia centrale, viene nuovamente rieletto con 128.533 voti. (Adnkronos)

Un sogno che purtroppo non esiste e non mai esistito, almeno per i popoli europei, ma lui è sempre stato legato a quel sogno in totale buona fede. La democrazia, la libertà, lo stato di diritto che Sassoli riteneva fossero i principi inderogabili su cui fondare l’Europa, in Italia sono stati completamente bypassati come mai negli ultimi 100 anni. (Radio Radio)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr