Dakar 2022 / Moto: Sunderland re con GasGas

Dakar 2022 / Moto: Sunderland re con GasGas
FormulaPassion.it SPORT

Completa il podio Matthias Walkner (KTM).

La Honda dopo i due successi nel 2020 e nel 2021 ottenuti con Ricky Brabec e Kevin Benavides ha dovuto quindi accontentarsi della piazza d’onore.

Pilota Moto Tempo/Distacco 1 P. Quintanilla Honda 01h 40’00” 2 T. Price KTM +00’18” 3 J. I. Cornejo Florimo Hero +00’29” 4 J. Barreda Honda +01’13” 5 M. Klein KTM +01’23” 6 L. Benavides Husqvarna +02’38” 7 M. Walkner KTM +02’57” 8 S. Sunderland GasGas +03’25” 9 L. (FormulaPassion.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Il leader della classifica generale Sam Sunderland è nono, con un distacco di tre minuti e venticinque secondi sufficiente a garantirgli il trionfo alla Dakar 2022, grazie anche al quindicesimo posto di tappa di Van Beveren. (Moto.it)

Questa seconda settimana è stata molto positiva”, ha concluso “Sono molto felice – ha spiegato il tre volte vincitore della Dakar – è stata una tappa ‘da Dakar’ al 100%, la più completa. (FormulaPassion.it)

Il centauro di GasGas ha rilasciato alla stampa come riporta ‘Motorsport.com’: “E’ stata di nuovo una tappa davvero difficile come ci aspettavamo. (OA Sport)

Dakar 2022, Sainz trionfa tra le difficoltà. Al Attiyah chiude la vittoria finale è in cassaforte

Auto, moto, quad e camion si dirigono quest’oggi da Bisha verso Jeddah, cittadina che il primo giorno dell’anno ha accolto il via della corsa con il tradizionale prologo. Cronaca undicesima tappa moto – Cronaca undicesima tappa auto – Cronaca undicesima tappa quad – Cronaca undicesima tappa camion. (OA Sport)

Gli basta il nono posto odierno, con Pablo Quintanilla che vince un’ultima tappa serrata ma senza riuscire ad insidiare il rivale. Il campione uscente Kevin Benavides è l’apripista dopo la vittoria di ieri, seguito dal leader Sam Sunderland e via via da tutti gli altri, sottolineando un Pablo Quintanilla in particolare all’attacco. (Corse di Moto)

È il secondo suggello per lo spagnolo, che va a trionfare in una settimana d'oro per l'Audi. SAINZ, VITTORIA DI RAZZA — In una tappa complicatissima a livello di navigazione e con una sabbia molle che ha messo in grande difficoltà i concorrenti, Sainz ha preceduto Sebastien Loeb (Prodrive) e Alvarez (Toyota). (La Gazzetta dello Sport)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr