Musumeci convoca giunta

Musumeci convoca giunta
Trapani Oggi - Notizie di cronaca, politica, attualità Trapani INTERNO

Il sentimento prevalente è quello dell'indignazione per le parole pronunciate su Facebook da Musumeci che ha adoperato termini come " disertori", " ricattatori", " scappati di casa", " vili", " pavidi".

Invece alcuni assessori e i partiti hanno appreso dai social network la decisione del Presidente della Regione di azzerare l'esecutivo.

Nel frattempo per questa mattina Musumeci ha convocato la giunta , molto probabilmente per formalizzare il ritiro delle deleghe. (Trapani Oggi - Notizie di cronaca, politica, attualità Trapani)

Su altre testate

Per il giuramento del nuovo Presidente della Repubblica tutti i grandi elettori potranno partecipare alla seduta, ma saranno in Aula alla Camera solo durante il discorso di insediamento. Lo ha deciso la conferenza dei capigruppo di Montecitorio dopo aver esaminato le proposte dei questori. (LaPresse)

Ecco cos’ha detto Cateno De Luca nella diretta di questa mattina: «Sto seguendo l’evoluzione della crisi del governo Musumeci. In questo momento per l’ennesima volta la Sicilia è senza bilancio, e non c’è neanche l’esercizio provvisorio. (Normanno.com)

Lo ha dichiarato Danilo Lo Giudice, deputato regionale di Sicilia Vera e presidente del gruppo Misto all'Ars. "Sono sconcertato dalle parole del presidente Musumeci, durante e dopo i lavori d'aula. (CataniaToday)

Ricorso sul seggio assegnato al Pd. Sicilia, Musumeci azzera la Giunta

“Non mi sento una disertrice o peggio vile perché non ho espresso la preferenza per Musumeci durante l’elezione in Aula dei Grandi elettori. Ma l’attacco di Musumeci agli alleati ieri sera, poco dopo la votazione per i grandi elettori per il presidente della Repubblica, lascia strascichi pesanti. (SiracusaOggi.it)

- PALERMO, 13 GEN - "Indignazione" è il sentimento nei partiti per lo sfogo di ieri sera del governatore Nello Musumeci, che in una diretta Facebook dopo avere minacciato a caldo le dimissioni per lo sgambetto di alcuni franchi tiratori che non lo hanno votato come grande elettore dando il loro consenso al candidato del M5s Nunzio Di Paola, ha annunciato l'azzeramento della giunta definendo quei parlamentari "disertori, "ricattatori", "scappati di casa", "vili", pavidi". (Ansa)

Musumeci non lascia, raddoppia, rilancia, perché Musumeci sa di avere dalla sua parte la stragrande maggioranza del popolo siciliano al di là dei partiti» Più tardi la mossa che destabilizza la maggioranza: «Azzero la giunta, faremo un esecutivo che dovrà portarci all'ultimo giorno. (ilGiornale.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr