Torino, un fermo per l'omicidio

Yahoo Notizie INTERNO

Sono, in estrema sintesi, i "concetti chiave" dell'aggiornamento che ha interessato il MY21 della naked.

Adnkronos. MV Agusta ha presentato la nuova Brutale 1000 RR, che presenta un motore ancora più corposo da 208 CV, una dotazione più ricca ed una ciclistica ancora più efficace.

Il risultato è una Brutale ancora più affilata, ma più facile e gestibile grazie a una g

Gli aggiornamenti sono andati a toccare ogni reparto della moto, dal motore alla ciclistica passando per un comparto elettronico aggiornato. (Yahoo Notizie)

Ne parlano anche altri giornali

Il ragazzo che lo avrebbe ucciso è stato fermato nella mattinata di ieri 10 giugno 2021 alla stazione di Porta Nuova. Il bengalese ucciso e il suo presunto assassino vivevano in Italia dal 2014. (VNews24)

«Sono ancora sconvolto da tutto quel sangue che ho visto quando gli ho tagliato la testa». STRANGOLATO - L'assassino lo ha strangolato con un cordino di nylon e poi gli ha staccato la testa con un coltello. (ilmessaggero.it)

Pubblicità Pubblicità. Bloccato nella mattinata alla stazione di Porta Nuova l’assassino di Mohamed Ibrahim, il 25enne del Bangladesh decapitato ieri nella sua abitazione di corso Francia. (la VOCE del TRENTINO)

è stato rintracciato dagli agenti della Squadra Mobile di Torino all’interno della stazione ferroviaria di Torino “Porta Nuova” questa mattina. Il movente del delitto, secondo quanto sin qui emerso, sarebbe di natura economica, in quanto collegato ad un debito maturato dalla vittima nei confronti del fermato e non ancora onorato. (ObiettivoNews)

Da quanto si apprende, l'assassino ha utilizzato un'arma da taglio, colpendo con estrema violenza il ragazzo tanto da decapitarlo, quindi si è dato alla fuga. Continuano senza sosta le indagini della polizia sull'omicidio del 25enne originario del Bangladesh ucciso la scorsa notte nell'appartamento in cui viveva in affitto. (newsbiella.it)

Il movente del delitto, secondo quanto sin qui emerso, sarebbe di natura economica, in quanto collegato ad un debito maturato dalla vittima nei confronti del fermato e non ancora onorato. (Il Torinese)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr