Quando Hillary fece piangere Berlusconi

Silvio Berlusconi si mise a piangere, quando Hillary Clinton lo chiamò per scusarsi dei giudizi offensivi su di lui, contenuti nei rapporti dei diplomatici americani pubblicati nel 2010 da Wikileaks. Questo almeno aveva raccontato l’ex segretaria di Stato ad un gruppo di banchieri, sfottendo l’ex premier italiano, secondo le ultime mail personali d... Fonte: La Stampa La Stampa
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....