Europei: Silvia Zanardi si laurea campionessa su strada Under 23

Europei: Silvia Zanardi si laurea campionessa su strada Under 23
Rai Sport SPORT

Questa maglia è speciale, vale più di tutti i titoli europei conquistati su pista.

"Le mie compagne sono state fantastiche nel supportarmi durante tutta la gara.

Ci tenevo a dimostrare di essere forte anche su strada"

Silvia Zanardi. Silvia Zanardi è la nuova campionessa europea su strada under 23, grazie al titolo conquistato sul traguardo di Piazza Duomo a Trento.

Niente da fare invece nel finale per Gaia Realini, che dopo aver provato la fuga a più riprese si è dovuta arrendere alle avversarie. (Rai Sport)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Nel finale, è stata Gaia Realini ad aprire il gas proprio in salita e a dare il via all'azione decisiva che ha visto protagoniste, come detto, Zanardi, Vas e Muzic. La bravissima piacentina, specialista anche della pista nella quale ha recentemente colto ottimi risultati agli Europei, ha vinto la volata a tre con l'ungherese Blanka Vas e la francese Evita Muzic. (TUTTOBICIWEB.it)

Un’estate a dir poco pazzesca per la Zanardi, che non più tardi di qualche settimana fa ha conquistato l’oro nell’inseguimento individuale, nella specialità a squadre e nella corsa a punti su pista (Libertà)

Per la nostra Nazionale è la seconda medaglia nella giornata di oggi, dopo l’argento di Eleonora Ciabocco nella prova in linea donne Juniores La Zanardi, pluricampionessa mondiale e europea su pista tra le juniores, succede nell’albo d’oro a Elisa Balsamo. (La Gazzetta dello Sport)

EUROPEI 2021, CHE EMOZIONE ZANARDI: «UN SOGNO, VOLEVO VINCERE ANCHE SU STRADA»

Un nuovo episodio della guerra tra Patrick Lefevere e Sam Bennett è appena iniziato e stavolta si comincia a parlare di soldi. (TUTTOBICIWEB.it)

Due medaglie poi per la Francia nella prima competizione della giornata, dedicata agli Uomini Juniores E' Silvia Zanardi la nuova Campionessa Europea su Strada U23, grazie al titolo conquistato sul traguardo di Piazza Duomo a Trento. (il Dolomiti)

Trattenere le lacrime è stato impossibile, è stato più facile vincere la gara». Amici, parenti e semplici tifosi hanno abbracciato Silvia, che qualche settimana fa si era laureata campionessa europea anche su pista. (TUTTOBICIWEB.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr