Omicidio Marco Vannini: attesa oggi la sentenza della Cassazione per la famiglia Ciontoli

Omicidio Marco Vannini: attesa oggi la sentenza della Cassazione per la famiglia Ciontoli
Fanpage.it INTERNO

L'omicidio di Marco Vannini. Marco Vannini è morto nella notte tra il 17 e il 18 maggio 2015

La lettera di Martina Ciontoli alla Cassazione. Solo qualche giorno fa Martina Ciontoli ha scritto una lettera ai giudici della Cassazione dicendo che di quella notte "non avevo capito niente".

Questa una della frasi che si leggono nella motivazione della sentenza emessa dai giudici della Corte d'Appello bis per omicidio volontario. (Fanpage.it)

Su altre fonti

Gli avevamo promesso un mazzo di fiori se fosse stata fatta giustizia e domani è la prima cosa che farò". Il papà di Marco. "Sono contento che finalmente è stata fatta giustizia per Marco. (Rai News)

L'avvocato difensore della famiglia Ciontoli, Giandomenico Caiazza, aveva chiesto ai giudici della quinta sezione penale della Cassazione di annullare le condanne a carico della famiglia Ciontoli e fare un nuovo processo per l'omicidio di Marco Vannini (Today.it)

Il processo d’appello però si è dovuto ripetere dopo che la Cassazione ha chiesto di riconoscere l'accusa più grave di omicidio volontario per i Ciontoli rispetto all'omicidio colposo. Sono presenti in aula anche Federico e Martina Ciontoli. (Sky Tg24 )

Marco Vannini, la Cassazione conferma le condanne per i Ciontoli. I genitori: «È stata fatta giustizia»

La procura generale aveva chiesto di confermare le condanne di Antonio Ciontoli e dei suoi familiari. Vannini, 20 anni, morì con un foro di pistola al petto, nel maggio 2015, nel bagno della casa della sua fidanzata, Martina Ciontoli. (Il Fatto Quotidiano)

Il ritardo con cui furono allertati i soccorsi ne causò poi la morte in ospedale La Cassazione rigetta tutti i ricorsi e conferma la sentenza contro Antonio Ciontoli pena definitiva a 14 anni e contro Maria Pezzillo e i figli Federico e Martina (fidanzata di Marco) a 9 anni e quattro mesi come deciso in appello. (Corriere della Sera)

È il primo commento del papà di Marco Vannini, Valerio. I genitori di Marco Vannini sono usciti in lacrime mentre il giudice ancora leggeva il dispositivo. (leggo.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr