Vaccino Covid dalla terza alla quarta dose, ci sono rischi per il sistema immunitario?

Vaccino Covid dalla terza alla quarta dose, ci sono rischi per il sistema immunitario?
Investire Oggi SALUTE

Chiaramente, la questione cambia se si parla di persone vulnerabili o immunodepresse, dove la quarta dose potrebbe essere necessaria.

In Israele è già partita la dose booster per i sanitari e gli over 60 e ben presto tutta la popolazione sarà coinvolta.

Vaccino Covid, quali sono i rischi di troppe immunizzazioni. In collegamento da Amsterdam, Marco Cavaleri, responsabile per i vaccini dell’Ema, si è detto però preoccupato di questa strategia che prevede vaccinazioni ripetute in un lasso di tempo breve. (Investire Oggi)

La notizia riportata su altre testate

Non abbiamo ancora dati sulla quarta dose per poterci esprimere, ma ci preoccupa una strategia che preveda vaccinazioni ripetute in un lasso di tempo breve". E ieri 12 gennaio anche Marco Cavaleri, capo della strategia vaccinale dell'Ema, lo ha detto: "Non possiamo continuare con dosi di richiamo ogni 3-4 mesi. (LiberoQuotidiano.it)

Si è discusso, ha spiegato l'autorità regolatoria Ue, «della risposta normativa globale alla variante, sotto l'egida della Coalizione internazionale delle autorità di regolamentazione dei medicinali». Ultimo aggiornamento: Giovedì 13 Gennaio 2022, 12:40 (leggo.it)

Omicron, Ema: "Vaccini meno efficaci su contagio e malattia lieve"

Secondo booster?. «Anche se esistono vaccini che vengono somministrati periodicamente - spiega al Nyt l'immunologo dell'università di Yale Akiko Iwasaki - credo ci siano modalità migliori dei booster ogni sei mesi» (ilgazzettino.it)

E' quanto ha precisato l'Agenzia europea del farmaco Ema. Vaccini anti-Covid meno efficaci contro i contagi da variante Omicron. (Adnkronos)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr