Commissione Europea: ok all'Italia per la banda ultralarga

Punto Informatico ECONOMIA

Il PNRR avrà questa grande responsabilità sulle spalle: non è aiuto di Stato, ma è stretta, ferma e assoluta necessità

UE: ok agli investimenti sulla banda larga. Questo il placet della commissaria Margrethe Vestager sul progetto:. Questo regime da 3,8 miliardi di EUR dello Stato italiano sosterrà lo sviluppo di reti ad alte prestazioni in zone che sono attualmente scarsamente servite in Italia.

Dalla Commissione Europea è arrivato un importantissimo semaforo verde per gli investimenti dello Stato nel progetto della banda ultralarga. (Punto Informatico)

Se ne è parlato anche su altri giornali

La Commissione europea ha approvato i 3,8 miliardi di euro che l’Italia ha stanziato per il suo specifico Piano Italia a 1 Giga all’interno del PNRR del governo Draghi per la diffusione di reti gigabit ad alte prestazioni. (DDay.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr