Borsa, per Milano finale d'ottava in rialzo: ok Unipol e STM

Cronachedi.it - Il quotidiano online di informazione indipendente ECONOMIA

Una certa debolezza anche per Banco Bpm (-0,04%) all’indomani dei conti migliori delle attese e che convincono gli analisti

E il tasso di disoccupazione, che era atteso scendere dal 6% di marzo al 5,8%, è aumentato al 6,1%.

Seduta rialzista anche per Cnh Industrial che ha messo a segno una crescita di quasi il 2 per cento.

Sui mercati l’attenzione degli operatori si è concentrata sui dati in arrivo dal mercato del lavoro americano, con le payrolls che hanno deluso le attese degli analisti. (Cronachedi.it - Il quotidiano online di informazione indipendente)

Ne parlano anche altri media

A Milano guadagnano le assicurazioni, da Unipol (+3,3%), in vista dei conti della prossima settimana, a Generali (+1%). Tra i petroliferi, col greggio piatto (wti +0,08%) a 64,7 dollari al barile, è quasi invariata Saipem (-0,05%) e guadagna qualcosa Eni (+0,1%) (Tiscali.it)

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno. Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi (Borsa Italiana)

Per quanto riguarda le Big Cap del comparto Infrastrutture e Torri, in frazionale rialzo Inwit (+0,4%) mentre Atlantia ha chiuso le contrattazioni in territorio negativo (-0,5%). Tra le Small Cap, denaro su Aeroporto di Bologna (+1,3%) (Il Cittadino on line)

In particolare, negli Usa sono stati creati ad aprile 266mila nuovi posti di lavoro, ben al di sotto delle attese che sfioravano il milione di nuovi posti. Bene gli assicurativi in vista di una settimana di trimestrali per il comparto, con Unipol in vetta a +3,3%. (Finanza Report)

(Teleborsa) - Chiusura del 6 maggio. Modesto recupero sui valori precedenti per il derivato italiano, che conclude in progresso dello 0,42%. Lo status tecnico di breve periodo del Future sul FTSE MIB mette in risalto un ampliamento della performance positiva della curva con prima area di resistenza individuata a quota 24.405. (Teleborsa)

eduta ampiamente positiva per la Borsa di Milano: l'indice Ftse Mib ha segnato un aumento finale del 2,03% a 24.463 punti, in linea con l'accelerazione del finale di giornata. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr