Striscia la Notizia, Vittorio Brumotti: "L'aggressione più violenta, ho temuto il peggio". L'orrore di tre spacciatori

Striscia la Notizia, Vittorio Brumotti: L'aggressione più violenta, ho temuto il peggio. L'orrore di tre spacciatori
Liberoquotidiano.it INTERNO

Massimo Boldi beccato così al volante, "Striscia" picchia durissimo: che imbarazzo | Video. Brumotti l'ha definita "l'aggressione più violenta che abbia mai subito

A insulti e minacce ormai Brumotti ci ha fatto il callo, ma nell'ultima circostanza la disavventura poteva costare davvero caro a lui e ai suoi due operatori.

"Gli aggressori - si legge nella nota ufficiale del tg satirico - hanno danneggiato anche il furgone della troupe, due telecamere e la bici di Brumotti. (Liberoquotidiano.it)

Su altri giornali

"È l'aggressione più violenta che abbia mai subito. E' successo questa mattina a Brescia, in via Rizzo. (L'Unione Sarda.it)

Gli aggressori hanno danneggiato anche il furgone della troupe, due telecamere e la bici di Vittorio Brumotti. Sull’accaduto Vittorio Brumotti ha dichiarato in una nota stampa:. “È l’aggressione più violenta che abbia mai subito. (Gossip e TV)

Solo l`arrivo delle Forze dell`Ordine, che hanno portato in caserma gli assalitori per accertamenti, ha posto fine alla violenta aggressione. Il servizio andrà in onda la prossima settimana a Striscia la notizia (Today.it)

Vittorio Brumotti (Striscia la Notizia) aggredito in via Rizzo a Brescia

Gli aggressori hanno danneggiato anche il furgone della troupe, due telecamere e la bici di Brumotti. Ho temuto il peggio, ma questo non mi scoraggia ad andare avanti nella battaglia per liberare le piazze d’Italia dalla droga", dichiara Brumotti. (Adnkronos)

Striscia, dura aggressione a Brumotti. L’inviato di Striscia non è nuovo a queste situazioni molto pericolose, anche se stavolta pare se la sia vista particolarmente brutta Ennesima aggressione per l’inviato di Striscia la Notizia Vittorio Brumotti (Vesuvius.it)

Voleva fare un reportage sullo spaccio in via Rizzo a Brescia ma è stato aggredito. Ci auguriamo che, anche dopo questa vicenda, la situazione di via Rizzo torni al centro dell’attenzione di Prefettura, Questura e Comune di Brescia (elivebrescia.tv)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr