L'infrastruttura di ricarica pubblica in Italia nel 2021

missionline ECONOMIA

L’Italia ha più punti di ricarica per veicolo elettrico circolante del Regno Unito, della Francia, della Germania e della Norvegia

Ci sono abbastanza punti di ricarica pubblica in Italia?

Infrastruttura di ricarica pubblica in Italia nel 2021: nessun bando per le autostrade. Siamo fortemente in ritardo sulla rete di ricarica in autostrada.

In Italia, nel 2021, l’infrastruttura di ricarica pubblica per auto elettriche cresce del 35% a 26.024 punti. (missionline)

La notizia riportata su altri media

In Europa nel 2021 oltre un quarto delle nuove immatricolazioni (26%) di auto sono di auto elettriche e plug-in, confermando il boom di richieste di auto elettriche pur in un contesto complessivo di immatricolazioni che ha fatto registrare il livello più basso degli ultimi 30 anni. (brindisilibera.it)

Difatti, a Motus-E non risulta alcun bando pubblicato da parte dei concessionari autostradali per la realizzazione e gestione di una rete di ricarica per veicoli elettrici. In Italia si vendono sempre più auto elettriche e aumentano i punti di ricarica per i veicoli alla spina, anche se rimane un forte ritardo nello sviluppo delle colonnine veloci sulle autostrade. (Qualenergia.it)

– La transizione elettrica prosegue nel suo percorso di crescita. Motus-E, associazione che raggruppa tutti gli stakeholders del comparto della mobilità elettrica, ha analizzato l’incremento delle infrastrutture di ricarica presenti sul territorio nazionale. (La Repubblica)

Tutti concordano che la tecnologia a emissioni zero più efficiente e conveniente di cui oggi possiamo disporre è quella delle auto elettriche alimentate da batterie. Nelle città metropolitane sono state installate alcune colonnine elettriche ma soprattutto a beneficio del car-sharing (La Rampa)

Nel settore automotive la nuova frontiera è sicuramente il segmento delle auto elettriche, con tantissimi produttori che negli ultimi anni hanno modificato i loro piani aziendali proprio in favore dei veicoli completamente elettrici. (SmartWorld)

Tutti concordano che la tecnologia a emissioni zero più efficiente e conveniente di cui oggi possiamo disporre è quella delle auto elettriche alimentate da batterie. In sintesi, tutti concordano sulla necessità di raggiungere l’obiettivo della neutralità climatica nel settore auto, ma non sono ancora totalmente condivisi i tempi e le modalità. (L'Opinione)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr