Irlanda del Nord, Belfast: scontro tra la polizia e i manifestanti unionisti

Irlanda del Nord, Belfast: scontro tra la polizia e i manifestanti unionisti
Corriere TV ESTERI

Cresce infatti il malcontento tra le fazioni unioniste filo-britanniche nel territorio, per gli accordi legati all'uscita della Gran Bretagna dall'Unione Europea

Le immagini poco dopo la dura manifestazione della scorsa notte - Ansa /CorriereTv. La polizia dell'Irlanda del Nord si riunisce in un sobborgo a nord di Belfast, dopo aver affrontato i manifestanti unionisti per un'altra notte.

(Corriere TV)

Su altre testate

Alla vigilia del centocinquesimo anniversario della Rivolta di Pasqua del 1916 - evento fondativo dell’Irlanda moderna - e a ventitré da quello degli accordi del Venerdì santo del 1998, che hanno sancito l’inizio del processo di pace in Irlanda del Nord, per la terza notte consecutiva domenica si sono accese di fuoco le strade del paese. (Il Manifesto)

C'è un crescente malcontento tra le fazioni unioniste filo-britanniche nell'Irlanda del Nord per gli accordi legati all'uscita della Gran Bretagna dall'Unione europea. Gli accordi mirano a preservare una fragile pace nel territorio prevenendo un confine duro con l'Irlanda, membro dell'Ue. (Ticinonline)

Getty. Gli accordi mirano a preservare una fragile pace nel territorio prevenendo un confine duro con l'Irlanda, membro dell'Ue. (Sky Tg24 )

Terza notte di violenze, lanciati molotov e mattoni contro la polizia in Irlanda del Nord

Sono almeno una trentina le molotov che sono state lanciate, in una sola notte, contro mezzi della polizia (LE IMMAGINI DEI DISORDINI). Tensioni tra unionisti e repubblicani dello Sinn Fein. Il premier, Boris Johnson, ha fin qui minimizzato, convinto che il buon senso prevarrà (Sky Tg24 )

Durante la seconda notte di disordini, la polizia ha dichiarato di essere stata aggredita da un gruppo di giovani armati di sassi, bottiglie e fuochi d’artificio: 27 agenti sono rimasti feriti e otto persone sono state arrestate nelle rivolte a Belfast e Londonderry. (Corriere della Sera)

Diversi agenti di polizia irlandesi sono stati aggrediti con bombe molotov e mattoni durante la terza notte di rivolte nell'Irlanda del Nord. Le violenze sono scoppiate alla rotonda di Cloughfern a Newtownabbey e nella zona di North Road, nella vicina Carrickfergus. (Sputnik Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr