5G e banda ultralarga, incontro Giorgetti-Asstel: sul tavolo anche la questione elettrosmog

CorCom ECONOMIA

Il tutto mentre la Regione di Bruxelles – l’unica insieme con l’Italia ad avere le restrizioni più importanti – delibera l’innalzamento dei limiti a 14,5 volt metro dai precedenti 6 (gli stessi dell’Italia).

E secondo quanto risulta a CorCom in discussione anche la questione dei limiti elettrosmog.

L’obiettivo è capire quali aree del territorio resterebbero scoperte al fine di utilizzare al meglio i fondi pubblici previsti dal Recovery Plan nel capitolo reti a banda ultralarga

Giorgetti è in attesa della mappatura 5G in capo a Infratel: oggi, 26 luglio, scadeva la deadline per le telco che è però stata prorogata al 31 agosto. (CorCom)

Su altri media

Le sperimentazioni saranno effettuate sulla banda a 700 Mhz, non disponibile precedentemente poiché in capo alle Tv che ora si preparano a liberarla. È fissata all’8 agosto la selezione delle migliori proposte progettuali, tra quelle ricevute per ognuna delle aree, e al 10 agosto la pubblicazione delle graduatorie (CorCom)

Il tutto però deve avvenire attraverso un percorso ordinato”: il ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti interviene sulla questione dei limiti elettrosmog dopo il blocco dell’emendamento di Italia Viva che puntava a innalzare il tetto nazionale. (CorCom)

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. (MondoMobileWeb.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr