L'incertezza su Cina e Hong Kong pesa sui mercati. Milano riesce a tornare in positivo

la Repubblica la Repubblica (Esteri)

Come detto, per la prima volta dal 1990 Pechino ha deciso di non porsi obiettivi annui di crescita del Pil alimentando le incertezze.

L'incertezza sul futuro dell'economia cinese ha spinto in basso il: per il Wti un ribasso del 6,3% a 31,79 dollari al barile.

Su altri giornali

I verbali BCE, riguardanti la riunione di politica monetaria del 30 aprile scorso sono stati ufficialmente pubblicati. In questo caso però, i verbali BCE sono slittati di un giorno e come di consueto sono stati pubblicati alle ore 13:30 italiane. (Money.it)

Il Consiglio direttivo della Bce "era pronto ad adeguare tutte le sue misure, se del caso, per garantire che l'inflazione si muovesse verso il suo obiettivo in modo sostenuto. dalle minute della riunione della Bce del 29-30 aprile scorso. (AGI - Agenzia Italia)

Il prossimo consiglio di politica monetaria Bce è in agenda il 4 giugno. Così si legge nei verbali della Bce, pubblicati oggi e relativi alla riunione di politica monetaria del 30 aprile scorso. (Il Fatto Quotidiano)

“Il consiglio (…) agirebbe comunque sulla base dei dati e delle informazioni disponibili per la data del prossimo consiglio nel mese di giugno. Così si legge nei verbali della Bce, pubblicati oggi relativi alla riunione di politica monetaria del 30 aprile scorso. (Finanzaonline.com)

“Sebbene il Pepp – si legge nel verbale – abbia contribuito ad allentare le condizioni finanziarie e a stimolare l’emissione, le preoccupazioni sulle prospettive della redditivita’ delle imprese hanno implicato che le condizioni finanziarie per le imprese e le banche sono rimaste piu’ rigide rispetto a prima dello scoppio della pandemia di coronavirus (COVID-19)”. (Cinque Quotidiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.