Superbonus 110%: previsti più controlli sui lavori, prezzi fissi e stop agli abusi. Ecco le novit&agra

Gazzetta del Sud ECONOMIA

Al momento, invece, il visto è richiesto solo nel caso di cessione del credito o sconto in fattura.

Il dl del Governo punta soprattutto a mettere al riparo dalle frodi, per evitare che i bonus edilizi «perdano credibilità».

STOP A CARO-PREZZI. Uno degli effetti collaterali dei bonus edilizi è stato il rialzo dei prezzi degli interventi, spesso ingiustificato.

CON RISCHI SCONTI CONGELATI. Stop a cessione del credito o sconto in fattura per Superbonus e gli altri bonus ristrutturazioni se emergono «profili di rischio» che vanno verificati. (Gazzetta del Sud)

Ne parlano anche altri media

Ma se nessun provvedimento specifico prevede una forma particolare per l’attestazione della congruità delle spese, ecco che essa potrà essere fatta, appunto, in forma libera. Dal mondo dell’edilizia tanti si sono lamentati della nuova normativa e così arrivano progressivamente i chiarimenti. (iLoveTrading)

E’ utile ricordare che il visto di conformità riguarda solo i dati relativi alla documentazione che attesta la sussistenza dei presupposti che danno diritto alla detrazione. Anche nel caso in cui il Superbonus sia fruito in dichiarazione dei redditi, il Decreto Rilancio già prevedeva l’obbligo di asseverazione della congruità della spesa per poter beneficiare dell’agevolazione. (QuiFinanza)

Superbonus e bonus casa, con le novità introdotte dal decreto antifrode il sistema garantisce una maggiore sicurezza o si arricchisce di ostacoli? Superbonus e bonus casa, le novità del decreto antifrode? (Informazione Fiscale)

Il dl del Governo punta soprattutto a mettere al riparo dalle frodi, per evitare che i bonus edilizi «perdano credibilità». CON RISCHI SCONTI CONGELATI. Stop a cessione del credito o sconto in fattura per Superbonus e gli altri bonus ristrutturazioni se emergono «profili di rischio» che vanno verificati. (Gazzetta del Sud)

Ai fini delle opzioni per la cessione del credito e lo sconto in fattura è necessario però che gli interventi siano almeno iniziati. Bonus casa, per l’attestazione di congruità dei prezzi non è richiesto alcun SAL e neppure la dichiarazione di fine lavori. (Informazione Fiscale)

articolo 1, comma 574, della legge n. 147 del 2013, secondo cui i contribuenti che, ai sensi dell’articolo 17 del d.lgs. Tale possibilità - già consentita ai fini del cd ecobonus nonché del cd sismabonus disciplinati dagli articoli 14 e 16 del decreto legge n. (Gazzetta del Sud)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr