Pagelle Atalanta Napoli: TOP e FLOP del match VOTI

Pagelle Atalanta Napoli: TOP e FLOP del match VOTI
Calcio News 24 SPORT

Napoli: Meret 6; Di Lorenzo 5, Rrahmani 5,5, Maksimovic 5 (77′ Koulibaly 5), Mario Rui 5,5 (77′ Ghoulam s.v.

); Fabiàn 5, Bakayoko 5; Politano 6,5, Zielinski 6,5 (83′ Lobotka s.v

), Gosens 7; Pessina 7 (83′ Palomino s.v.

TOP: Muriel. FLOP: Osimhen. VOTI. Atalanta: Gollini 6; Toloi 6, Romero 7, Djmsiti 6; Maehle 6,5 (89′ Sutalo s.v.

I top e flop e i voti ai protagonisti del match valido per la 23ª giornata di Serie A 2020/21: pagelle Atalanta Napoli. (Calcio News 24)

Ne parlano anche altre testate

Si diceva non fosse il suo ruolo, che dovesse giocare accanto a un vero centravanti per dare il suo meglio. Qualche sprazzo e poco più, pienamente giustificato dalla fisionomica necessità di ritrovare ritmo e condizione dopo un grave infortunio. (Fiorentina.it)

Gaetano Castrovilli ha cambiato la Fiorentina e ha propiziato una vittoria fondamentale nel cammino verso la salvezza. Questa vittoria insomma per la Fiorentina deve essere un punto di partenza per affrontare le prossime partite con uno spirito diverso. (La Repubblica Firenze.it)

Adesso sarà fondamentale avere il miglior Castrovilli per questo difficile finale di stagione. Una panchina, quindi, che sembra aver fatto più che bene a Castrovilli e al suo rendimento in campo. (Firenze Viola)

Vlahovic, sei sul podio dei 2000 in Europa ma ora la palla passa alla dirigenza della Fiorentina

Il campione del Milan è idolo di Vlahovic, che l’avrà voluto emulare riguardando i suoi gol prima di scendere in campo contro lo Spezia. Molti di quei gol, infatti, arrivano da acrobazie e dalla capacità da parte dello svedese di far suo il pallone che passa nella sua zona di competenze (La Repubblica Firenze.it)

Non so se non sia sereno, lo vedo teso quando gli arriva il pallone, forse la testa nel suo caso fa la differenza a suo sfavore. Il giornalista de La Nazione Angelo Giorgetti, intervenuto a Radio Bruno, ha parlato del momento dell’attaccante viola Christian Kouame: “Lascia a desiderare il primo controllo di palla. (fiorentinanews.com)

Il serbo è a quota 9, l’azzurro a 10 con il Psg mentre l’extraterrestre del Borussia Dortmund tocca quota 17: sono colleghi che hanno anche più occasioni per segnare, dato che giocano anche le coppe europee, ma che rappresentano dei punti di riferimento per l’attaccante della Fiorentina. (fiorentinanews.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr