Firenze, sui vaccini Lega spaccata e accuse a Salvini. E la "maggioranza Draghi" va in mille pezzi

Firenze, sui vaccini Lega spaccata e accuse a Salvini. E la maggioranza Draghi va in mille pezzi
La Repubblica Firenze.it INTERNO

E la "maggioranza Draghi" va in mille pezzi di Ernesto Ferrara. Il leghista Asciuti, no vax, si dimette dal suo partito attaccando "le oscillazioni" del leader.

Sull'obbligo vaccinale solo il Pd favorevole: Lega spaccata, 5 Stelle e forzisti non votano

Firenze, sui vaccini Lega spaccata e accuse a Salvini.

(La Repubblica Firenze.it)

Ne parlano anche altre testate

Ha poi aperto alla possibilità di tornare al nucleare in Italia contro il rincaro dell’energia e che ha avuto “rassicurazioni da Giorgetti sul fatto che non c’è ancora nulla sull’estensione del Green pass ai luoghi di lavoro” anche se la decisione della cabina di regia dovrebbe arrivare giovedì (La Provincia Pavese)

“Green pass esteso a tutti? E’ quanto ha detto il leader della Lega Matteo Salvini a Radio Anch’io (AGIMEG)

Prima del comizio di Salvini, i militanti della Lega "ricorderanno tutti i luoghi in cui si verificano episodi di degrado e violenza, dal centro alle periferie. "Bologna sono arrivati 19-20 agenti a luglio, e dal 2019 ad oggi ne sono arrivati un centinaio, ma c’è il problema dei pensionamenti (il Resto del Carlino)

Green Pass a lavoro, Matteo Salvini: "Ho parlato con Giancarlo Giorgetti, nessun piano definito"

L’obbligo partirà dalla metà di ottobre per dare il tempo a chi non ha fatto ancora la prima dose di vaccinarsi L’incontro Salvini-Daghi per discutere ancora della misura non è in calendario prima di giovedì e anzi sembra essere saltato. (Il Riformista)

Un sostegno a una lista civica: «Ci tengo a sottolineare questo aspetto – prosegue la candidata sindaca di “CambiAmo Broni” –, siamo una lista civica che esprime molte sensibilità diverse. Vincenzi / BRONI. (La Provincia Pavese)

Eppure, le indiscrezioni vengono smentite in modo secco da Matteo Salvini, da sempre contro l'estensione a tutti i lavoratori del certificato verde anti-Covid. "La nostra posizione è chiara, siamo per la difesa della salute dei cittadini ma non si può estendere l'obbligo del Green Pass a 60 milioni di italiani", ha concluso Matteo Salvini. (Liberoquotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr