MotoGP, risultati Test Jerez: Valentino Rossi in netto progresso, Vinales davanti a tutti

OA Sport SPORT

La necessità di coprire tante tornate è stata dettata, molto probabilmente, dall’assenza di Quartararo e quindi lo scopo era quello di raccogliere più dati possibili.

Una sessione alla quale non ha preso parte Fabio Quartararo: il pilota francese del Team Factory Yamaha ha deciso di rinunciare per effettuare dei controlli al braccio destro, dopo quanto accaduto nel corso della gara in terra andalusa. (OA Sport)

Ne parlano anche altri media

Sono i suoi avversari che devono preoccuparsi di come tenergli testa nel momento in cui avrà recuperato al 100% la forma fisica” In più, deve accettare il fatto di avere dei limiti a livello fisico. (FormulaPassion.it)

Di recente è stato dato il grande annuncio dell’approdo del team VR46 in MotoGP per il quinquennio 2022-2026. LEGGI ANCHE -> Valentino Rossi e il confronto con i giovani: la battuta di Razali. MotoGP, team Aramco VR46: Yamaha, Ducati o Aprilia dal 2022? (AutoMotoriNews)

I due decimi di ritardo tra la pole 2019 e 2020 di Valencia corrispondono a ben sei decimi di peggioramento di Rossi. Per Valentino Rossi un mese di stop è equivalso a due gare saltate, forse troppo poco per trovare notevolmente modificato il mondo attorno a lui. (FormulaPassion.it)

Nell’elenco delle novità anche un forcellone in carbonio, montato solo nelle fasi finali del test MotoGP. “Sono andato più d’accordo con lui sulla moto e nel complesso ho visto dei miglioramenti in zona frenata – aggiunge Franco Morbidelli - (Corse di Moto)

“C’è un piccolo punto a livello di una vena dove il sangue non circola bene nel suo avambraccio – ha spiegato il manager di Quartararo Eric Mahé – si tratta di dover sbloccare quel punto attraverso una piccola operazione benigna, molto meno invasiva di un intervento dovuto alla sindrome compartimentale” (FormulaPassion.it)

Tutto ruota intorno alla nuova squadra di Valentino Rossi, appoggiata da un colosso arabo come Aramco e altri sponsor orientali (Hyundai). Ducati disponibile ad allestire 6 moto ufficiali, Yamaha 4. (Corse di Moto)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr