Sgominata rete darknet di pedofilia in Germania: aveva 400 mila adepti

Sgominata rete darknet di pedofilia in Germania: aveva 400 mila adepti
Gazzetta del Sud ESTERI

Sono loro quelli che avrebbero gestito la piattaforma di pornografia infantile in qualità di amministratori

Stando alle indagini esiste dal giugno 2019 e conta circa 400 mila adepti.

Gli investigatori hanno fatto saltare in aria una delle più grandi piattaforme di pornografia infantile del mondo nel cosiddetto Darknet.

Come ha annunciato lunedì a Wiesbaden l'Ufficio federale tedesco di polizia criminale (BKA), la piattaforma darknet “Boystown” ha recentemente avuto più di 400.000 membri. (Gazzetta del Sud)

Ne parlano anche altre testate

Smascherata dall'Anticrimine in Germania una rete internazionale di pedofili che condivideva sul web materiale pedopornografico. Il termine Darknet fu inventato negli anni settanta per designare reti isolate da ARPANET (la vecchia Internet) per motivi di sicurezza. (ilgazzettino.it)

Germania, scoperta rete di pedofili in darknet: 400mila adepti (Di lunedì 3 maggio 2021) L'Anticrimine tedesco ha scoperto una rete internazionale di materiale pedopornografico su darknet, che si chiama Boystown. (Zazoom Blog)

Pedopornografia aumentata in pandemia. “Dal 2019 al 2020 sono aumentati del 77% i reati in rete contro i minori e del 132% i casi di pedopornografia sempre nella rete”. Nel caso, anche se non dipende dalla nostra volontà, ce ne scusiamo con i lettori (In Terris)

Germania, smantellata la più grande rete di pedopornografia su Darknet: erano 400mila gli iscritti

Gli imputati sono stati arrestati già oltre due settimane fa in seguito alla perquisizione delle loro abitazioni. Per quanto riguarda l'uomo fermato in Paraguay, gli inquirenti hanno chiesto l'estradizione sulla base del mandato internazionale (Euroroma.net)

L’Anticrimine tedesco ha scoperto, collaborando con altri organi inquirenti nazionali e stranieri, una rete internazionale di materiale pedopornografico su darknet, che si chiama Boystown. (Corriere del Ticino)

L'Anticrimine tedesco ha sgominato, grazie alle indagini condotte con la collaborazione delle forze dell'ordine nazionali e straniere, una rete pedopornografica su Darknet. Le abitazioni degli imputati sono state perquisite alla ricerca di prove e di materiale pedopornografico. (Fanpage.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr