Totti: “Se i Friedkin mi proponessero un ruolo decisionale mi metterei seduto e ne parlerei. Serve qualcuno che conosca l’ambiente”

Totti: “Se i Friedkin mi proponessero un ruolo decisionale mi metterei seduto e ne parlerei. Serve qualcuno che conosca l’ambiente”
RomaNews SPORT

Io sarei rimasto per sempre alla Roma, poi sono successe cose inaspettate

– Dopo De Rossi, oggi è il turno di Francesco Totti.

Su Cassano alla Roma…. Se mi avesse ascoltato un minimo sarebbe rimasto a Roma altri venti anni.

La Roma di Totti e Cassano…. Non so se fossimo più forti l’anno dello scudetto o quello dopo, quando è arrivato Cassano.

Montella ha rinnovato prima di me, io mi sono arrabbiato e me la sono presa anche con Totti. (RomaNews)

La notizia riportata su altre testate

TIAGO E I FRIEDKIN — Impossibile, per lui, non rispondere alla domanda delle domande: "E se i Friedkin ti chiamassero?". Mi sarei ammazzato piuttosto che lasciare la Roma, avrei potuto portare solo del bene". (La Gazzetta dello Sport)

Sulla Roma di oggi una considerazione: "La proprietà è straniera, così come l'allenatore e il direttore sportivo. In attesa di capire cosa farà "da grande", Totti vive la sua Roma da tifoso: "Mi incavolo vedendola. (Sport Mediaset)

Ecco le sue dichiarazioni più importanti:. Su Cassano alla Roma. «Se mi avesse ascoltato un minimo sarebbe rimasto a Roma altri venti anni. La Roma di Totti e Cassano. «Non so se fossimo più forti l’anno dello scudetto o quello dopo, quando è arrivato Cassano. (Leggo.it)

Totti: “E’ una società tutta straniera. Alla Roma potrei essere utile”

L’ex capitano della Roma ha parlato anche di un suo eventuale ritorno a Trigoria. Non avere potere su tutto, ma un potere decisionale sui giocatori sì (ForzaRoma.info)

“Spero di portare a Trigoria giocatori forti, anche se lì non entro. Rui Costa al Benfica è importantissimo, ne ho parlato con Tiago Pinto che lì faceva il secondo… Nelle società dove ci sono personaggi che capiscono meno di calcio, questi poi vogliono fare le prime donne. (ForzaRoma.info)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr