Ristori Covid, in scadenza sei bandi regionali: in arrivo il settimo per i centri storici - Luccaindiretta

Ristori Covid, in scadenza sei bandi regionali: in arrivo il settimo per i centri storici - Luccaindiretta
LuccaInDiretta ECONOMIA

Contributi da mille fino a 500 mila euro per le micro, piccole e medie imprese che gestiscono stabilimenti balneari”

Bandi tutti pubblicati sul sito dell’azienda regionale Sviluppo Toscana, dove è possibile scaricare la documentazione necessaria e compilare le domande.

Per matrimoni, eventi privati, fiere, convegni ed eventi pubblici la scadenza è il 31 gennaio.

Per le terme valgono gli stessi termini di presentazione, ma si lavora a un proroga fino al 21 febbraio. (LuccaInDiretta)

La notizia riportata su altri media

Per le terme valgono gli stessi termini di presentazione, ma si lavora a un proroga fino al 21 febbraio. Bandi tutti pubblicati sul sito dell’azienda regionale Sviluppo Toscana, dove è possibile scaricare la documentazione necessaria e compilare le domande. (SerchioInDiretta)

Contributi da mille fino a 500 mila euro per le micro, piccole e medie imprese che gestiscono stabilimenti balneari Per le terme valgono gli stessi termini di presentazione, ma si lavora ad un proroga fino al 21 febbraio. (Controradio)

La misura è così suddivisa. • 40 milioni al settore del wedding;. • 10 milioni al settore – diverso dal wedding – dell’intrattenimento, dell’organizzazione di feste e cerimonie;. • 10 milioni al settore dell’hotellerie-restaurant-catering (Ho. (Confartigianato Imprese Padova)

Covid: in Francia aiuti dal governo alle aziende del settore sportivo

Con una postilla, però: “La soglia si innalza fino a 500.000 euro per progetti integrati di distretto che presentano determinate caratteristiche” 10 milioni di euro dal MISE. Come scrive il MISE, “la misura è destinata alle imprese appartenenti ad un distretto conciario sul territorio nazionale”. (laconceria.it)

Il governo è al lavoro su un Decreto Sostegni “ter” con nuovi indennizzi da destinare ai diversi settori in difficoltà economica, ma nel frattempo il Mise rende operative altre risorse per le attività ancora in crisi dal precedente Dl Sostegni bis. (QuiFinanza)

Il governo ha stanziato 8 miliardi di euro per vnire in soccorso di quelle aziende sportive colpite maggiormente dalla pandemia. Di fronte a questi deficit il governo è intervenuto stanziando 8 miliardi di euro dall’inizio della pandemia (Calcio In Pillole)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr