La conferma dalla Russia: Olesya Rostova non è Denise Pipitone

La conferma dalla Russia: Olesya Rostova non è Denise Pipitone
Ultime Notizie Flash CULTURA E SPETTACOLO

Olesya Rostova non è Denise Pipitone. Dalla Russia infatti non hanno fatto differenze: anche le altre mamme coinvolte in questa storia, tutte con un grande dolore, visto che avevano perso la loro bambina quando era piccola, hanno avuto lo stesso trattamento.

Il gruppo sanguigno di Olesya non è lo stesso di Denise, per cui sarebbe inutile fare il dna.

In un articolo del Corriere della sera uscito questo pomeriggio, Frazzitta avrebbe detto di non aver mai creduto che Olesya potesse essere Denise. (Ultime Notizie Flash)

La notizia riportata su altre testate

Mentre la famiglia di Denise Pipitone è in attesa di sapere quale sia la verità, in Russia arriva la presunta sorella biologica di Olesya. Secondo le fonti, sembra che la sorella biologica abbia cambiato colore dei capelli per far notare ancora di più le somiglianze con Olesya (Yeslife)

E nelle ultime ore avrebbe conosciuto la sorella biologica, Anastasia, proprio negli studi della televisione russa, per poi iniziare a seguirla sui social. Il vero nome della ragazza che alla trasmissione “Lasciali parlare” cerca i suoi genitori sarebbe Angela. (Il Reggino)

Caso Denise Pipitone, la tv russa continua a spostare il momento in cui comunicherà ai telespettatori i risultati del test del sangue. POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Denise Pipitone, la tv russa svela oggi i risultati su Olesya. (Yeslife)

“Angela, Lidia o Denise?”: attesa trepidante per le notizie dalla Russia. Quando ne sapremo di più?

Leggi anche: Denise, Olesya durante la trasmissione rivela un dettaglio decisivo del suo corpo. La trasmissione russa è stata registrata ieri. (Teleclubitalia.it)

Ecco tutti i dettagli. La vicenda della scomparsa di Denise Pipitone torna a far discutere e dalla Russia arrivano numerosi colpi di scena. Arrivano nuove informazioni dalla Russia in merito al caso di Denise Pipitone, la bambina scomparsa da Mazara del Vallo il 1° settembre 2004 e Olesya Rostova. (CineMalefica)

Il caso della scomparsa di Denise Pipitone è stato arricchito di un nuovo capitolo che si preannuncia essere oscuro e intricato come i precedenti. LEGGI ANCHE => “Basta con questo circo mediatico!”: il legale della madre di Denise Pipitone sbotta (Periodico Italiano)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr