Bambini uccisi in Valsassina: sequestrato il computer del padre

Bambini uccisi in Valsassina: sequestrato il computer del padre
Rai News Rai News (Interno)

Da un primo accertamento è stata collocata tra la tarda sera di venerdì e le prime ore di ieri mattina.

Il computer è stato sequestrato nella casa di Gessate, nel milanese, dai Carabinieri su disposizione della Procura di Lecco.

Se ne è parlato anche su altre testate

Il tuo browser non può riprodurre il video. Devi disattivare ad-block per riprodurre il video. (SondrioToday)

Secondo una prima ricostruzione, l’uomo avrebbe ucciso i suoi due figli nella notte, nella sua casa di villeggiatura a Margno, in alta Valsassina e poi si è tolto la vita gettandosi nel vuoto dal Ponte della Vittoria nella vicina Cremeno. (Il Notiziario)

Il pensiero di questo padre che prepara da mangiare ai suoi figli e poi li uccide è qualcosa di mostruoso. L'uomo si è poi tolto la vita gettandosi da un ponte, il Ponte della Vittoria, a 10 chilometri di distanza. (Corriere del Ticino)

Un testimone: "La madre urlava: non si svegliano". "Stanotte ho sentito dei rumori sordi, non capivo. L'ultimo post dell'uomo su Facebook. 'Coi miei ragazzi sempre insieme' è invece il testo a corredo delle ultime foto postate sui social dall'uomo prima di uccidersi nel Lecchese. (Tiscali.it)

inlineadv. Secondo le prime informazioni, a causare la tragedia sarebbe stata la difficile separazione tra il padre e la madre. Un uomo ha ucciso due figli gemelli, maschio e femmina, di 12 anni, e poi si è tolto la vita lanciandosi dal ponte della Vittoria a Maggio di Cremeno. (Teleclubitalia.it)

E’ sconvolto Vincenzo, anche lui da anni villeggiante nel residence di Margno, dove questa notte sono stati uccisi dal padre due gemelli di 12 anni. Ieri erano stati ai Piani delle Betulle in gita, la sera erano fuori in cortile a giocare. (Lecco Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr