I dati sul coronavirus nel bollettino della Protezione civile

I dati sul coronavirus nel bollettino della Protezione civile
Corriere della Sera Corriere della Sera (Interno)

La lista potrebbe ancora essere suscettibile di modifiche: diventerà vincolante solo nel momento in cui sarà pubblicata come allegato al decreto

di Rita Querzè. Ecco i settori con relativi codici ateco che potranno aprire domani i cancelli e continuare a produrre.

Ne parlano anche altre testate

I pazienti ricoverati con sintomi sono 24.753; 3.612 sono in terapia intensiva (+123, +3.5%), mentre 33.648 sono in isolamento domiciliare fiduciario. Attualmente i soggetti positivi sono 62.013 (il conto sale a 80.539 — come detto sopra — se nel computo ci sono anche i morti e i guariti, conteggiando cioè tutte le persone che sono state trovate positive al virus dall’inizio dell’epidemia). (Corriere della Sera)

Eventuali deroghe, per motivi di necessità, lavoro o salute, possono essere concesse solo dal presidente della Regione Siciliana. Per questo motivo è stata creata una mail alla quale far pervenire le eventuali richieste: dipartimento@protezionecivilesicilia. (GoalSicilia.it)

Ne troviamo solo uno su dieci", diceva qualche giorno fa il capo della Protezione civile, Angelo Borrelli, in questa intervista a Repubblica. Il bollettino quotidiano con i numeri diffuso nella conferenza stampa della Protezione civile, ogni giorno alle 18, va preso con molta cautela. (Today)

///Possibile estensione delle restrizioni fino a luglio ///. /// Il farmaco AVIGAN per la lotta al coronavirus, cosa c’è di vero? Gli aggiornamenti odierni mostrano dunque un trend nuovamente in peggioramento con un repentino aumento dei casi positivi. (InMeteo)

Coronavirus, bollettino Protezione Civile di oggi 26 marzo 2020. A darci una visione più precisa sono i dati comunicati in questi istanti dalla Protezione Civile nel suo consueto bollettino. (Inews24)

A questo dato, infatti, vanno sommate le morti registrate oggi in Piemonte, che sono 50, come comunicato dalla stessa Regione. Borrelli è stato sostituito da Agostino Miozzo, vice capo della Protezione Civile, e Luigi D’Angelo, direttore operativo del Dipartimento (GLI AGGIORNAMENTI - COME INTERPRETARE I DATI - LO SPECIALE). (Sky Tg24 )

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti