Altri 90 indiani positivi, ipotesi zona rossa a Sabaudia: oggi si decide

ilmessaggero.it INTERNO

I numeri dei tamponi effettuati sono preoccupandi: dei cinquecento sottoposti a tampone 90 sono risultati positivi.

GIA' 300 POSITIVI. Lo screening si è reso necessario proprio visto l'aumento dei casi tra gli indiani nelle ultime settimane: circa 300 quelli attualmente positivi prima dei tamponi di ieri

Gli indiani si sono disposti diligentemente in fila in attesa del loro turno.

LO SCREENING. Ieri è stata una giornata campale a Bella Farnia (ilmessaggero.it)

La notizia riportata su altri media

Il provvedimento anticipato dalla prefettura e dalla Asl di Latina da qualche ora è ufficiale con la firma dell'ordinanza del presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti. Sono sospese tutte le attività sportive svolte anche nei centri all'aperto e tutti gli eventi e le competizioni di promozione sportiva. (LatinaToday)

Nella Asl di Latina sono 109 i nuovi casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Nella Asl di Rieti si registrano 33 nuovi casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare (Castelli Notizie)

Allo Spallanzani di Roma servirà qualche giorno per stabilire se qualcuno dei 23 positivi sull’aereo di mercoledì è stato contagiato con la variante indiana. Possono arrivare in Italia solo cittadini italiani residenti in Italia. (Corriere della Sera)

Scatta la zona rossa per la ormai nota frazione di Bella Farnia, nel comune di Sabaudia dove durante uno screening predisposto dall’Asl competente, è stata rilevata la positività di 86 cittadini indiani su 550 tamponi effettuati. (LatinaCorriere)

Proprio questo residence e tutta l’area limitrofa è diventata ora zona rossa. Sorto a metà circa degli anni Ottanta come residenza per turisti, è collocato nelle campagne dell’Agro Pontino, lungo la via Litoranea. (Zazoom Blog)

Antonio Masiello via Getty Images lo screening sulla comunità Sikh in provincia di Latina. Intanto il monitoraggio prosegue. L’obiettivo è scongiurare la diffusione del virus tra la comunità, composta da circa 30 mila persone tra regolari e irregolari. (L'HuffPost)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr