In India oltre 20 milioni di casi Covid: è emergenza ossigeno (ma l’epidemia sta rallentando)

In India oltre 20 milioni di casi Covid: è emergenza ossigeno (ma l’epidemia sta rallentando)
Fanpage.it INTERNO

Nuovo record in India, che oggi ha superato i 20 milioni di casi Covid dall'inizio della pandemia.

Secondo la BBC, nonostante l'India sia il più grande produttore mondiale di vaccini, le scorte mancano

Si ricordi che solo sabato scorso 1 maggio, 12 pazienti, tra cui un medico, sono morti al Batra Hospital proprio per mancanza di ossigeno.

Le autorità locali accusano il governo federale, che assegna quote di ossigeno agli stati, di non inviarne abbastanza. (Fanpage.it)

Se ne è parlato anche su altre testate

Grazie ad esse finora state vaccinate 8.017.536 persone, di cui 7.041.249 hanno ricevuto la prima dose, mentre 976.287 le hanno ricevute entrambe Dall'inizio della pandemia il paese ha confermato 19.9 milioni di casi e più di 218mila vittime, numeri che gli esperti considerano fortemente sottostimati. (Rai News)

I numeri sono impietosi e certificano un ennesimo record, 3’689 vittime in appena 24 ore. Numeri da capogiro. Da giorni, ormai, l’epicentro della pandemia è stabilmente in India, diventato il primo Paese al mondo a registrare oltre 400mila nuovi contagi in un giorno. (Ticinonews.ch)

Ieri in consiglio comunale a Firenze ha esposto il caso il consigliere Alessandro Draghi: "La mia angoscia è che questa situazione venga dimenticata a breve Le cure domiciliari non le posso chiaramente fare perché siamo in albergo. (LA NAZIONE)

Economia mondiale a rischio: tutta «colpa» del Covid in India

I familiari di 24 ammalati di Covid-19 morti la notte scorsa all'ospedale pubblico di Chamarajanagar, in Karnataka, dopo che l'ospedale aveva finito l'ossigeno, hanno iniziato un sit-in per chiedere provvedimenti contro le autorità. (leggo.it)

I numeri della pandemia Coronavirus, l'India supera i 20 milioni di contagi. Lo riporta il ministero della Salute, che aggiorna così a 20,3 milioni il totale delle infezioni da inizio pandemia. (Rai News)

Una internazionalizzazione del dramma indiano che secondo The Conversation - network australiano - affonda le sue radici in 4 motivi, perlopiù strutturali. L’India è la quinta economia del mondo. (Money.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr