Covid, stanchi e irritati: il rischio dell'altra pandemia. L'appello per un fondo ad hoc

Covid, stanchi e irritati: il rischio dell'altra pandemia. L'appello per un fondo ad hoc
Il Messaggero SALUTE

Quelli che, ad un certo punto, fanno dire «non ne posso più, non ce la faccio».

A sostenere il manifesto, una petizione su change.org con quasi 200 mila firme per chiedere la reintroduzione del bonus psicologico.

Piuttosto, un urlo per protestare contro la cancellazione del bonus Salute mentale dalla legge di bilancio 2022.

IL TRAUMA. “Congelamento”, dunque, è quel modo di vivere che, davanti alla pandemia, sta bloccando una buona fetta della popolazione. (Il Messaggero)

Se ne è parlato anche su altri media

L’incentivo, sostanzialmente, si divideva in due distinti incentivi: il bonus psicologo avviamento e il bonus psicologo sostegno. Il bonus sostegno, che variava in base alla situazione economica (ISEE) del soggetto richiedente, poteva arrivare fino 1.600 euro annui-. (InvestireOggi.it)

Negli ultimi due anni i servizi sanitari dediti alla salute mentale di minori e adulti sono stati letteralmente presi d’assalto, riuscendo a malapena e con grande difficoltà a coprire le esigenze dei cittadini. (Blunote)

La Lombardia segua l'esempio del Lazio e preveda risorse dedicate alle cure per il disagio psichico. (MilanoToday.it)

Il Governo abolisce il "bonus psicologo": il Comune scrive al presidente Emiliano

Le ospedalizzazioni per tentativi o idee di suicidio sono passate dal 17% nel gennaio 2020 al 45% del totale nel gennaio 2021. Sono esplosi i disturbi del comportamento alimentare: solo per l’anoressia un +28% di richieste di aiuto” (CastelliNotizie.it)

L’emergenza pandemica ha comportato inevitabilmente un peggioramento della qualità della vita, soprattutto delle fasce più giovani Il Servizio sanitario nazionale, con i suoi psicologi, non riesce ad assicurare percorsi a tutti coloro i quali necessitano di cure o di ascolto e non possono permettersele. (LecceSette)

Di seguito il testo della lettera:. Stimato Presidente,. Il Sindaco Franco Ancona e l’Assessore alle Politiche Giovanili Valentina Lenoci hanno inviato una lettera al Presidente Michele Emiliano per richiedere l’intervento della Regione Puglia sulla questione del “bonus salute mentale”. (ValleditriaNews)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr