Covid, variante inglese: Bono in lockdown fino al 6 marzo

Covid, variante inglese: Bono in lockdown fino al 6 marzo
La Nuova Sardegna INTERNO

Lockdown sino al 6 marzo: lo prevede l'ordinanza del sindaco di Bono, Elio Mulas, per contenere il cluster di contagi della variante inglese di Covid-19.

Stop ad ogni attività tranne tabaccai, giornalai, farmacie, parafarmacie e generi alimentari, che chiuderanno domenica 21 e 28 febbraio.

Chiusi parchi, aree gioco, giardini pubblici e il cimitero, è consentita solo l'attività edilizia.

Sospesa l'attività didattica in presenza, chiusi bar e ristoranti ma permessa la consegna a domicilio

Da domani 21 febbraio, per contenere l'ondata di casi positivi. (La Nuova Sardegna)

Su altri giornali

L'ex difensore che diede filo da torcere anche a Gigi Riva durante un'amichevole ha lottato per un mese in ospedale contro il virus. SASSARI. Se fosse stato un avversario da affrontare su un campo di calcio, difficilmente Costanzo Dettori si sarebbe fatto superare. (La Nuova Sardegna)

Si registrano altre cinque vittime e un posto in più occupato nelle terapie intensive (27), ma si sono liberati 11 posti negli altri reparti ospedalieri (264). Nell’ultimo aggiornamento si registrano 116 guariti e altre 233 persone guarite clinicamente. (SardiniaPost)

I guariti sono complessivamente 26.252 (+116), mentre le persone dichiarate guarite clinicamente nell’Isola sono attualmente 233. In totale sono stati eseguiti 744.236 tamponi, per un incremento complessivo di 25. (BuongiornoAlghero.it)

Coronavirus in Sardegna, 77 nuovi casi e 5 decessi. Positività allo 0,3 per cento

Il rapporto casi positivi-tamponi eseguiti segna per l’Isola un tasso di positività del 2,1%. Continua a migliorare la situazione in Sardegna, 33 nuovi casi. Si registrano 4 decessi. Di: Redazione Sardegna Live. (Sardegna Live)

È quanto fa sapere l'amministrazione comunale di Bono attraverso una nota. "Sono in corso accertamenti di laboratorio e approfondimenti epidemiologici per stabilire se i casi di variante inglese di Bono siano frutto di un caso di importazione o di un contagio locale in famiglia". (YouTG.net)

Nell’ultimo aggiornamento dell’Unità di crisi regionale sono stati rilevati 77 nuovi casi. Sul territorio, dei 40.765 casi positivi complessivamente accertati, 9.644 (+41) sono stati rilevati nella Città Metropolitana di Cagliari, 6.526 (+14) nel Sud Sardegna, 3.454 (+1) a Oristano, 8.114 (+9) a Nuoro, 13. (La Nuova Sardegna)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr