Bce, Lagarde: "Ci aspettiamo ancora tassi positivi"

LAPRESSE ECONOMIA

E l’aumento del prezzo relativo dell’energia negli ultimi mesi è molto più alto dei singoli picchi verificatisi negli anni Settanta”

“Le discrepanze tra domanda e offerta nei mercati energetici globali hanno portato a un aumento dei prezzi dell’energia per l’area dell’euro.

L’attuale livello di inflazione dei prodotti alimentari e industriali non si vedeva dalla metà degli anni ottanta.

La presidente della Banca Centrale Europea al Forum di Sintra: "Abbiamo rivisto al ribasso le nostre previsioni di crescita per il prossimo biennio". (LAPRESSE)

Ne parlano anche altre fonti

Ma ci aspettiamo ancora tassi di crescita positivi per le misure interne contro la perdita di slancio della crescita".Così la presidente Bce Christine Lagarde parlando al Forum di Sintra. L'attuale livello di inflazione dei prodotti alimentari e industriali non si vedeva dalla metà degli anni ottanta. (Il Sole 24 ORE)

Oggi la Germania ha collocato 3,235 miliardi del nuovo Bobl con tassi in deciso rialzo. Sempre gettonata Ovs (+2,53%) dopo aver siglato una lettera d'intenti con Coin per una possibile acquisizione della società (Milano Finanza)

«Lo strumento non è in contrasto con il rialzo dei tassi», ha spiegato, «ma al contrario ne è una precondizione». «Il processo di normalizzazione della politica monetaria della Bce proseguirà in modo determinato e sostenuto», prosegue la banchiera centrale. (ilGiornale.it)

- In un contesto globale difficile, fra impatto della guerra, elevata inflazione e problemi alle catene di approvvigionamento "abbiamo rivisto nettamente al ribasso le nostre previsioni di crescita per il prossimo biennio" per l'Eurozona "ma ci aspettiamo ancora tassi di crescita positivi nonostante la perdita di slancio" della ripresa grazie ai "cuscinetti" legati ai risparmi delle famiglie e alla domanda interna. (La Sicilia)

Vede dettagli a breve sullo scudo anti-spread e sull'Italia avverte: «I Btp sono volatili perché scontano un mercato troppo grande». fabrizio goria (La Stampa)

L’intervento di Christine Lagarde al Forum Bce di Sintra si è basato su questo principio precauzionale, particolarmente necessario quando a prendere la parola è l’ex numero uno del Fmi. FINANZA E POLITICA/ L'ultimo messaggio pericoloso della Bce all'Italia. (Il Sussidiario.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr