Virus, arriva la recessione: calo del Pil, verso un "buco" da mezzo miliardo

LA NAZIONE LA NAZIONE (Economia)

L’alternativa è il ricorso al sistema bancario, che potrebbe a sua volta anticipare la cassa, salvo rivalersi successivamente sull’Inps.

Lì non si era mai andati oltre il 2 per cento di calo del Pil provnciale, qui si andrà molto oltre.

Su altri media

(Teleborsa) - L'economia americana si conferma in crescita del 2,1% nel 4° trimestre del 2019, in linea con le attese degli analisti e con la lettura precedente. L'indice PCE core ha registrato un +1,3% contro il +1,2% precedente. (Il Messaggero)

Nel frattempo nell'Eurozona il pil 2020 è visto a -5,1% e del 2021 a +3,4%. Prometeia stima per il 2020 un pil dell'Italia in calo del 6,5%, ipotizzando una lenta e selezionata rimozione dei blocchi anti-contagio a partire da inizio maggio. (Milano Finanza)

Ragion per cui è importante che vi sia il supporto da parte dei datori di lavoro, psicologico ma soprattutto finanziario. Il Senato si è compattato con 96 voti favorevoli e nessun contrario, mentre ora si pronuncerà la Camera. (Investire.biz)

Così il potenziale calo è "tra 85 e 100 miliardi per ogni mese" del 'lockdown'.Fonte: Consiglio nazionale dei commercialisti. Allarme burocrazia per la Cassa integrazione. Dei 1.787 miliardi di euro di PIL 2019, secondo la stima:- 754 miliardi sono riconducibili ad attività di settori economici giudicati essenziali,- 615 miliardi sono riconducibili ad attività di settori economici chiusi per COVID-19;- 418 miliardi sono riconducibili ad attività di settori economici parzialmente chiusi per COVID-19. (la Repubblica)

In base alle stime dell’istituto finanziario Goldman Sachs, nel 2020, a causa del Coronavirus, il Pil in Italia precipiterà dell’ -11,6% e ci sarà una ripresa più lenta rispetto a Francia e Germania. Secondo le ultime stime di Goldman Sachs, uno dei più importanti istituti finanziari al mondo – riporta Rainews – l’economia italiana, nel 2020, calerà dell’11,6%. (Leggilo.org)

Pil globale: la stima 2020. Il dilagare del Coronavirus nel 2020 è destinato a far scendere il Pil globale, atteso in rosso dell’1,6%, e il commercio internazionale di merci, che dovrebbe registrare un -9,4%. (Money.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.