Appuntamento per il vaccino già al momento dell'adesione online, la Regione Piemonte al lavoro

Appuntamento per il vaccino già al momento dell'adesione online, la Regione Piemonte al lavoro
Cuneodice.it INTERNO

La notizia è stata riportata dall’Ansa .

Al momento il portale www.ilPiemontetivaccina.it non permette di conoscere, al momento della preadesione, la data entro la quale sarà fissato l’appuntamento per la somministrazione: l’obiettivo cui stanno lavorando gli informatici della Regione è arrivare a indicare già al momento della prenotazione un arco temporale all’interno del quale avverrà la convocazione, per poi precisare successivamente data e orario tramite sms, mail o chiamata del medico di base

La Regione Piemonte lavora per rendere più efficiente il sistema di prenotazione per le vaccinazioni anti Covid. (Cuneodice.it)

Su altre fonti

I casi sono così ripartiti: 101 screening, 405 contatti di caso, 131 con indagine in corso: per ambito: 3 Rsa/strutture socio-assistenziali, 91 scolastico, 543 popolazione generale. Covid, il bollettino di oggi martedì 4 maggio; tasso di contagio al 3% in Piemonte. (https://ilcorriere.net/)

Dall’inizio della campagna si è proceduto all’inoculazione di 1.630.859 dosi (di cui 482.869 come seconde), corrispondenti all’86% di 1.895.410 finora disponibili per il Piemonte Intanto proseguono anche le pre adesioni deli soggetti fragili tra i 16 e i 59 anni, con esenzione per patologie; ad oggi sono già circa 26mila quelli che hanno già fatto richiesta per aderire alla campagna di vaccinazione anti Covid sul portale regionael. (L'Eco del Chisone)

È quanto emerge dal bollettino del ministero della Salute In diminuzione anche i ricoveri con sintomi a -219 e un complessivo di 18.176. (LaPresse)

A livello regionale continuano a scendere i ricoveri in terapia intensiva

ggi l’Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato 637 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 (di cui 82 dopo test antigenico), pari al 3,0% di 20.951 tamponi eseguiti, di cui 12.678 antigenici. (TargatoCn.it)

Se tutte le regioni erano intenzionate ad effettuare una copertura prioritaria sugli over 80, non tutte ci sono riuscite: Sicilia, Calabria e Campania sono in grande difficoltà. In particolare, stando ai dati regionali, tra i vaccinati 7.344 erano over 80, 5052 i settantenni e 7042 le persone estremamente vulnerabili. (Radio Gold)

Dei 343 nuovi casi, gli asintomatici sono 170 (49,6%). I casi sono così ripartiti: 51 screening, 240 contatti di caso, 52 con indagine in corso: per ambito: 7 RSA/Strutture Socio-Assistenziali, 53 scolastico, 283 popolazione generale. (Cuneodice.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr