Presunto stupro dopo la discoteca, custodia cautelare in carcere per l'indagato

Presunto stupro dopo la discoteca, custodia cautelare in carcere per l'indagato
AltaRimini INTERNO

Bagagli in mano, il giovane era in partenza ed è stato sottoposto a una misura precautelare

Il 35enne veneto, indagato per una sospetta violenza sessuale a danno di una 18enne, fatti avvenuti a Gabicce, è stato destinatario di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere.

Subito dopo i fatti, avvenuti tra il 28 e il 29 luglio all'esterno di una discoteca di Gabicce Monte, il 35enne era stato rintracciato dalla Squadra Mobile di Rimini presso una struttura ricettiva di Riccione (AltaRimini)

La notizia riportata su altri giornali

La giovane in vacanza in Romagna e un 35enne del Veneto si sono conosciuti in discoteca a Gabicce Monte quando, al termine della serata, l'uomo si è offerto di riaccompagnare la 18enne in hotel. La Squadra Mobile di Rimini è riuscita in breve tempo a identificare il presunto violentatore, trovato in un albergo in Romagna (Vivere Pesaro)

Giovane picchiata in auto verso Riccione: come sta. L’ultimo ha visto vittima una giovane ragazza tedesca di 25 anni, violentata vicino al tribunale, in centro città a Palermo (Virgilio Notizie)

A cura di Susanna Picone. Immagine di repertorio. Una ragazza di 18 anni ha denunciato di essere stata violentata e picchiata da un 35enne che aveva conosciuto la stessa sera in discoteca. È accaduto intorno alle 2 della notte tra giovedì e venerdì scorsi all'esterno della discoteca "Baia Imperiale”, a Gabicce monte, nella provincia di Pesaro Urbino. (Fanpage.it)

Picchia e abusa 18enne dopo la discoteca

La 18enne è lì con delle amiche, così come il 35enne con degli amici. La vittima è una turista lombarda, appena 18enne, in vacanza a Riccione, mentre l’uomo arrestato con l’accusa di violenza sessuale è un imprenditore veneziano di 35 anni, anche lui in vacanza nella Perla Verde. (News Rimini)

E' per questo che è stato sottoposto a fermo un 35enne veneto, in Romagna, a Riccione. L’uomo è stato sottoposto a fermo per pericolo di fuga (La Voce di Rovigo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr