A Scherzi a Parte Antonella Elia “tradita” da Pietro Delle Piane: ‘Sei bisessuale?’

A Scherzi a Parte Antonella Elia “tradita” da Pietro Delle Piane: ‘Sei bisessuale?’
Tv Fanpage CULTURA E SPETTACOLO

Lo scherzo ad Antonella Elia. Elia e Delle Piane contattano il proprietario della struttura, che mostra loro i video delle telecamere di sorveglianza, ma con sorpresa, Antonella Elia scopre che il ragazzo, in sua assenza, ha provato ad avvicinare Delle Piane e a baciarlo.

Nella prima puntata protagonisti sono: l'attrice Manuela Arcuri, lo chef Gianfranco Vissani e, oltre alla già citata Antonella Elia, l'attore Andrea Roncato

La conduttrice è stata coinvolta in uno scherzo nel corso dell'estate che ha visto come complice il compagno Pietro Delle Piane. (Tv Fanpage)

Se ne è parlato anche su altre testate

Alla fine dell’odissea, sulla facciata di un palazzo compare la scritta “Scherzi A Parte” ed Enrico Papi la chiama in diretta Improvvisamente l’autista del van che avrebbe dovuto accompagnare la cantante da Mario Giordano si mette a litigare con il soccorritore e Orietta Berti, intrappolata in auto, assiste impotente alla scazzottata tra i due. (OptiMagazine)

"Risulterò pesante - ha scritto un utente - ma uno scherzo sul Covid anche no, e poi lui ne sta uscendo male male". Insomma, lo chef ha mal sopportato le misure anti Covid alle quali si dovrebbe attenere chi lavora nel mondo della ristorazione, e non solo. (Giornale di Sicilia)

Le vittime della prima puntata sono Antonella Elia, Manuela Arcuri, Andrea Roncato e Gianfranco Vissani. Sono Antonella Elia, Gianfranco Vissani, Manuela Arcuri ed Andrea Roncato. (Marida Caterini)

Scherzi a Parte: un tuffo nel passato, con tutto il peggio della tv attuale

E allora la Berti ‘vera’: “Questa signora qui la conosco. mi manda sempre dei fiori”, ha concluso divertita A nascondersi dietro all’assistente vocale c’è Manuela Arcuri, la quale non risponde appositamente ai comandi di Orietta Berti. (Caffeina Magazine)

Momentaneamente, non sono previste le repliche in tv di “Scherzi a Parte”, che andranno in onda prossimamente su La5 o Mediaset Extra (Piper Spettacolo Italiano)

Il botto all’Auditel non venne replicato con l’edizione che andò in onda nel 2018, realizzata senza l’apporto de Le Iene. Qui non si tratta di fare i nostalgici visto che Scherzi a Parte in primis, stasera, come scritto in apertura, ha strizzato eloquentemente l’occhio al passato. (Tvblog)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr