USA, PIL 1° trimestre rivisto al ribasso a -1,5%

Borsa Italiana ECONOMIA

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.

Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi

Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

(Borsa Italiana)

Ne parlano anche altri giornali

Nel quarto trimestre del 2021 il Pil era cresciuto al tasso annualizzato del 6,9%; mentre la crescita per il 2021 era stata del +5,7%, registrando l’anno migliore dal 1984.Nel primo trimestre si è verificata una recrudescenza dei casi di COVID-19, in particolare a causa della variante Omicron; mentre sono diminuiti i contributi del governo per riprendersi dalla pandemia. (Agenzia askanews)

Il dato 'core', quello depurato dai prezzi energetici e dei prodotti alimentari, e' aumentato del 5,1%, dopo il 5,2% in prima lettura; nel quarto trimestre, registrato un 5%. Le previsioni erano per una conferma del 7% e del 5,2% (Il Sole 24 ORE)

- NEW YORK, 26 MAG - L'economia americana si contrae più delle attese. Il pil è calato nel primo trimestre dell'1,5%, più dell'1,4% della prima stima e più del -1,3% atteso dagli analisti. (Tiscali Notizie)

Usa: Pil I trimestre (seconda lettura) -1,5%, peggio di attese (RCO). (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - New York, 26 mag - Il Prodotto interno lordo statunitense e' diminuito nel primo trimestre del 2022 al tasso annualizzato dell'1,5% rispetto ai tre mesi precedenti, contro stime per un dato in ribasso dell'1,3%. (Il Sole 24 ORE)

Rivista al rialzo la componente delle spese per consumi, che sono salite del 3,1%, rispetto al +2,7% inizialmente reso noto. Il ribasso, che già dalla prima lettura ha fatto emergere il timore sull'arrivo di una recessione negli Stati Uniti, segue la crescita del quarto trimestre, al ritmo annualizzato del 6,9%. (Finanzaonline.com)

Rallenta la crescita dei profitti delle imprese, che fanno segnare un aumento del 4,3% doppo il +0,2% del trimestre precedente. Il dato, diffuso oggi dal Dipartimento del Commercio americano, si confronta con il -1,4% della prima lettura, il -1,3% del consensus e il +6,9% registrato nel trimestre precedente. (ilmessaggero.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr