Approvato modello per comunicazione del credito di imposta sanificazione

Commercialista Telematico | Software fiscali, ebook, formulari e videoconferenze accreditate ECONOMIA

La percentuale sarà resa nota con successivo provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle entrate, da emanare entro il 12 novembre 2021.

Il Direttore dell'Agenzia delle Entrate, ha recentemente approvato il modello per comunicare le spese sostenute, con le relative istruzioni per la compilazione e le specifiche tecniche per la trasmissione, e consentire, così, l’individuazione della quota fruibile. (Commercialista Telematico | Software fiscali, ebook, formulari e videoconferenze accreditate)

La notizia riportata su altri media

Una domanda alla quale, tra l’altro la stessa Agenzia delle entrate aveva già risposto illustrando la cumulabilità con il Bonus Sud. Quindi, occorre calcolare il credito di imposta teoricamente spettante, e sommare tale importo teorico a quello degli altri incentivi pubblici concessi sui medesimi investimenti. (Industry 4.0)

– l’Agenzia delle entrate ha fornito, sotto forma di risposte a quesiti, le attese istruzioni relative alle modalità di applicazione del credito d’imposta disciplinato dalla legge di bilancio 2021. decreto Sostegni-bis), è nuovamente intervenuto sullo strumento agevolativo apportando talune modifiche concernenti l’utilizzo del credito d’imposta (Parlamento, Gazzetta Ufficiale, Agenzia Governative, Giurisprudenza in materia tributaria, autori)

Con circolare n. 9 E del 23 luglio 2021– sentito anche il Mi.S.E. decreto Sostegni-bis), è nuovamente intervenuto sullo strumento agevolativo apportando talune modifiche concernenti l’utilizzo del credito d’imposta (Parlamento, Gazzetta Ufficiale, Agenzia Governative, Giurisprudenza in materia tributaria, autori)

Il credito d’imposta sulle commissioni per le transazioni effettuate tramite sistemi di pagamento elettronici è un’agevolazione destinata agli imprenditori o lavoratori autonomi, per i quali risultino nell’anno precedente ricavi e compensi inferiori ai 400.000 euro. (AteneoWeb)

Con Circolare n 9/E del 23 luglio le entrate trattano del Credito d’imposta per investimenti in beni strumentali nuovi (articolo 1, commi da 1051 a 1063, della legge 30 dicembre 2020, n. 178 legge di bilancio 2021) attraverso numerose risposte a quesiti. (Fiscoetasse)

La proroga, per la quale Ance Ascoli Piceno si è sempre battuta con assoluta caparbietà lavorando incessantemente dietro le quinte, era fortemente attesa da tutte le imprese locali, non solo quelle appartenenti al settore edile. (Piceno Oggi)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr