Scissione M5s, Buffagni: “Fallimento del nostro percorso”

Scissione M5s, Buffagni: “Fallimento del nostro percorso”
Il Fatto Quotidiano INTERNO

Perché i nostri principi non sono più validi?

I nostri obiettivi non sono più validi?

“La scissione è il fallimento a 360 gradi del nostro percorso, siamo tutti responsabili è la fine di ‘quel’ M5s, adesso c’è un nuovo corso con Giuseppe Conte e sono sicuro che farà tesoro di quanto accaduto”.

Così Stefano Buffagni, che resta all’interno del M5S e sceglie di non seguire Luigi Di Maio, arrivando alla Camera dei deputati. (Il Fatto Quotidiano)

Su altre fonti

L'ex viceministro Buffagni, però, è indicato come colui che ha alzato i toni e addirittura "sbattuto porte nella sede di via Campo Marzio. "Così non va - è il virgolettato a lui attribuito e poi smentito dal diretto interessato - continuano così e viene giù tutto (Liberoquotidiano.it)

"Secondo me - osserva Lady Rousseau - l'obiettivo di Luigi va oltre Insieme per il Futuro: credo che lui voglia arrivare alla Nato insieme a Draghi. Sui progetti futuri di Rousseau, Sabatini poi aggiunge: "Stiamo studiando, stiamo facendo un'analisi delle nuove prospettive politiche. (Adnkronos)

Nella serata di ieri il M5S ha smentito categoricamente le indiscrezioni di Bloomberg secondo cui Giuseppe Conte starebbe pensando di uscire dalla coalizione che sostiene il governo, riservandosi la possibilità di sostenere di volta in volta le decisioni dell'esecutivo E il punto della discordia non è affatto secondario, visto che riguarda il sostegno o meno al governo guidato da Mario Draghi. (ilGiornale.it)

Lady Rousseau Enrica Sabatini: "Scacco matto di Di Maio a Conte, il suo vero obiettivo è la Nato"

Con un “salasso” che dovrebbe superare i due milioni di euro per i mesi che mancano da qui alla fine della legislatura. A quanto apprende l’Adnkronos, è infatti in corso un summit dei vertici del M5S con Conte (Secolo d'Italia)

Lo dice all’Adnkronos Enrica Sabatini, socia dell’Associazione Rousseau e compagna di Davide Casaleggio, commentando la scissione di Luigi Di Maio. Il danno per il M5S è stato «anche economico: Di Maio toglie a Conte forza in Parlamento, forza sui territori e in periferia, e gli toglie potere economico. (Secolo d'Italia)

Il vero obiettivo di Di Maio secondo la scrittrice del libro 'Lady Rousseau' è "arrivare alla Nato con Draghi". Sul contenzioso economico tra M5S e Rousseau, Sabatini aggiunge: "Noi abbiamo fatto un sollecito e stiamo aspettando. (L'HuffPost)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr