I ribelli di Astrazeneca colpiscono soprattutto al Sud. Vaccini a rilento

I ribelli di Astrazeneca colpiscono soprattutto al Sud. Vaccini a rilento
L'HuffPost ECONOMIA

Non arretrando di un millimetro - “Andiamo avanti”, ha detto nell’intervista al nostro giornale - di fronte all’altolà arrivato in serata dalla struttura commissariale.

Tra gli indecisi ci sono anche persone che vivono in zone isolate o anziani che hanno difficoltà a prenotarsi sulle piattaforme online.

Chiamateli “riottosi”, come ha fatto il presidente regionale della Sicilia, Nello Musumeci, o anche “scettici”. (L'HuffPost)

Ne parlano anche altri media

I benefici del vaccino AstraZeneca superano i rischi. L’Ema ha pubblicato uno studio in cui analizza rischi e benefici del vaccino AstraZeneca per ogni fascia di età. (Il Riformista)

Attualmente il numero delle persone positive in città è pari quasi a zero, spiega il sindaco, con 18 mila inoculazioni con l'obiettivo di superare le 20mila per la prossima settimana. Montesilvano è stata la prima a vaccinare il mondo della disabilità, grazie all’attenzione che la nostra amministrazione da sempre riserva a questa categoria. (IlPescara)

Sono terminate alle 3 di questa notte le somministrazioni dei vaccini anti-Covid in occasione dell'open day organizzato ieri dall'Asl di Caserta all'ospedale di Marcianise. E che la movida, per una volta, non significasse irresponsabilità e negazionismo, ma voglia di reagire e dimostrazione di speranza?" (Fanpage.it)

Vaccino AstraZeneca, Viola: “Non per le donne sotto i 60 anni. Sono più a rischio”

“Diversi utenti – hanno riferito fonti interne della Asl Napoli 1 – hanno rifiutato AstraZeneca pur in assenza di validi motivi. Caos Napoli, rifiutano vaccino AstraZeneca: interviene la polizia Hanno minacciato e insultato i medici pretendendo di ricevere il vaccino Pfizer al posto di AstraZeneca: è successo a Napoli. (Virgilio Notizie)

AstraZeneca in Italia anche agli under 60? E ha sottolineato: "L’ampliamento continuo della base d’informazioni che ci arrivano da milioni di dosi ci confermano sicurezza, affidabilità e soprattutto efficacia. (Adnkronos)

I vaccini vanno impiegati tutti”, aggiunge Sono più a rischio” Di. (Orizzonte Scuola)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr